Wind in nero nel secondo trimestre

da Milano

Wind ha chiuso il secondo trimestre 2006 tornando in attivo. L’utile si è attestato a 3,6 milioni di euro rispetto alla perdita di 99 milioni dell’anno scorso. I ricavi si sono attestati a 1.273 milioni di euro (più 6,8%). L’Ebidta (margine operativo lordo) ha raggiunto i 420 milioni pari a una crescita del 19,4 per cento. I ricavi da servizi di tlc sono cresciuti del 7%, trainati dalla telefonia mobile che ha registrato ricavi pari a 802 milioni, in crescita del 13,9%. In diminuzione del 4,2%, invece, i ricavi da telefonia fissa e Internet a 420 milioni, un calo «principalmente dovuto al minore traffico internazionale e alla riduzione delle clientela indiretta e degli utenti narrowband».