Wind prepara il bond

Giornata senza emozioni sui mercati europei dei titoli di Stato, in attesa di decisioni già note, in particolare il rialzo dei tassi Usa. La festività ha ridotto alquanto il volume degli scambi e pertanto sono mancati quei flussi di liquidità che hanno evitato forti oscillazioni nei listini. Tra le emissioni in programma, Wind ha in fase di collocamento un bond di 1,5 miliardi, di durata decennale, mentre Cell Therapeutics sta per emettere obbligazioni convertibili per 82 milioni di dollari (tasso 6,25%) da collocare presso investitori istituzionali.