La Winehouse arrestata per violenze

Sarà anche nella top ten del Sunday Times delle giovani stelle della musica più ricche, ma Amy Winehouse non accenna a mettere la testa a posto. La star 24enne è stata convocata e poi arrestata in una stazione di polizia di Londra, per rispondere di un’aggressione; un uomo di 38 anni sostiene di essere stato picchiato dalla cantante mercoledì mattina all’uscita di un pub. Secondo indiscrezioni, l’uomo le aveva fermato un taxi che l’avrebbe riportata a casa, ma lei - che era completamente ubriaca o fatta dopo una nottata in un pub di Camden - ha reagito male dandogli una testata e tirando un pugno a una seconda persona.