Via a «Winelove» e degustazioni con libri e stampe

Giorgio Scaglia

Domani e lunedì al Circolo della Stampa (corso Venezia 16) terza edizione di Winelove, dedicato ai vini che si distinguono per un eccellente rapporto tra qualità e prezzo. Non affidarsi solo alla griffe, perché non è più l'unica garanzia di alta qualità. Da queste premesse nasce questa manifestazione dedicata alla promozione della cultura del vino, unico in Italia a sostenere la filosofia «Quality and Budget». Trenta Cantine selezionate offriranno in degustazione 100 vini scelti per la loro eccellenza e il prezzo contenuto, certificata la prima da Giuseppe Vaccarini (star della somellerie internazionale) e rigorosamente compreso tra i 5 e i 10 euro a bottiglia, la cifra che secondo recenti indagini il consumatore è disposto a spendere quotidianamente per un buon vino.Altro appuntamento enologico, fino a domani, proposto dal Leoncavallo. Dalle barricate alla barrique, con Critical book and wine e assaggi a tema da moltiplicare per 30 editori e 60 vignaioli. Tra gli ospiti alcuni «cattivi maestri» come Toni Negri e Nanni Ballestrini. Sconti del 30 per cento su vini e libri. Ingresso 7 euro, calice incluso. «Evviva Bacco. L’uva, la vendemmia e il vino» è il titolo di una mostra di incisioni, la più importante collezione di stampe dedicate al vino. Da domani al 3 dicembre al Castello Visconteo (Abbiategrasso).