Con Winforlife un milione subito oltre la rendita

Sisal prenota un ruolo da protagonista nella nuova lotteria europea con vincite da capogiro<br />

Lo slogan (“Giochiamo alla Sisal”) è sempre attuale benché abbia superato da qualche anno la sessantina. Allora gli italiani, usciti poveri e malconci dalla prima guerra mondiale, ascoltavano in religioso silenzio le radiocronache di Niccolò Carosio con la speranza di fare 13 al Totocalcio. Era l’unico sistema, con la Lotteria Italia, per risolvere i problemi di una vita. Adesso si guarda a SuperEnalotto e WinForLife con lo stesso stato d’animo. E Sisal, che di tutti questi giochi è stato padre e madre, ha rinnovato i suoi prodotti per rilanciarli su un mercato sempre più affollato e competitivo. Il riferimento alle videolottery, che valgono da soli la metà di tutto il mercato, non è per niente casuale.

Eccoci allora a WinForLife che, dal 10 luglio al 31 agosto, regalerà ai vincitori un premio immediato di un milione oltre alle consuete rendite: 6mila euro per 20 anni nella versione normale, 10mila euro per 30 anni in quella Gold. In assoluto il gioco più ricco e generoso fra quelli che mettono in palio i vitalizi. A fare da cassa il fondo di riserva che sostiene le rendite e che ha un andamento brillante. "Se il gioco avrà successo, la promozione potrebbe continuare anche dopo l'estate”, ha affermato Marco Caccavale, direttore Business Unit Lottery, nel corso della presentazione svoltasi ieri a Milano. La novità porta una firma importante, quella di Francesco Parola, direttore Business Unit Innovation”, che a suo tempo ebbe la magica idea di trasformare l’Enalotto ormai decotto nel SuperEnalotto di grande presa sul pubblico. Come “griffe” non c’è male. Chissà che un giorno Parola non trovi anche la formula magica per rinnovare Totocalcio e Totogol prossimi alla consunzione.

Il restyling non si ferma a WinForLife, ma riguarda anche il SuperEnalotto che ha stretto un accordo con Ducati. In estate i giocatori avranno la possibilità di vincere un viaggio a Valencia per presenziare da vip al gran premio di Moto Gp, per inciso in compagnia del ricevitore, in autunno addirittura una moto da strada dell’azienda bolognese. Basta far convalidare la schedina e attendere l’immediata risposta. Il SuperEnalotto si ripropone inoltre nella versione SiVinceFacile che mette in palio l’intero montepremi in unico concorso e assegna vincite molto più sostanziose del normale a chi centra “3” o “4” numeri. Per un “3” si passa da 15 a 300 euro. Appuntamento al 27 luglio con questa formula che ha ottenuto fin dalla sua prima edizione (il 27 aprile scorso) uno straordinario successo di pubblico con oltre 10 milioni di clienti. In pratica un italiano su sei ha giocato la schedina. Per la cronaca il 50% del montepremi sarà assegnato ai “6” mentre l’altro 50% verrà diviso tra i “5”, i “4” e i “3”. In assenza di vincite con punti “6”, il montepremi sarà distribuito fra tutte le altre categorie, che così si arricchiscono notevolmente.

Invece di limitarsi ad aspettare i giocatori nelle ricevitorie, Sisal li seguirà in vacanza promuovendo una serie di iniziative nei luoghi più frequentati dell’estate con l’obiettivo di far percepire l’entità del jackpot in palio nel SuperEnalotto, al momento pari a 40 milioni: si comincerà il 9 e 10 luglio a Milano Marittima. E, in risposta alle proposte del Governo in tema di giochi, Sisal è pronta a essere protagonista della lotteria europea che entro la fine dell’anno potrebbe essere lanciata in più paesi del Vecchio Continente con vincite da capogiro.