Wonder Woman, un ritorno inaspettato nel sequel del film

Uno foto trapelata sul profilo twitter della regista di Wonder Woman, alza il velo su quello che potrebbe accadere nel sequel in arrivo nelle sale nel 2019

Sono da poco iniziate le riprese del sequel di Wonder Woman, il film ispirato al noto personaggio della DC Comics. Attualmente ancora non si conosce il titolo ufficiale del lungometraggio, ma grazie al profilo twitter di Gal Gadot e della regista Patty Jenkins, si può scoprire qualche dettaglio in più sul prossimo capitolo, incentrato di nuovo sulle avventure dell’iconica regina delle Amazzoni.

Il sequel di Wonder Woman è ambientato negli anni ’80, quindi per ora, è fuori dalla timeline della DC, e forse è anche giusto che sia così. Nella prima foto riportata qui all’interno della news, si vede Diana Prince totalmente affascinata dalle meraviglie della tecnologica moderna. La protagonista osserva, attraverso un vetro, una serie di piccoli schermi che fotografano alcuni momenti della cultura pop dell’epoca, si nota ad esempio il viso del mitico JR, il personaggio di Dallas.

La seconda foto invece sembra rivelare un particolare alquanto contraddittorio. Il personaggio di Steve Trevor, interpretato dall’algido Chris Pine, pare essere confermato anche nel secondo capitolo di Wonder Woman. Lo scatto è piuttosto esemplificativo, anche se non è chiaro in che modo il personaggio viene coinvolto nel film dato che è stato ucciso alla fine del primo lungometraggio. E oltretutto non è invecchiato di un giorno,si ricorda che sono passati svariati decenni dalla battaglia contro Ares e dalla fine della prima guerra mondiale. Si tratterà di un sogno oppure di una vera e propria resurrezione?

Tutto è ancora avvolto nel mistero, per avere la certezza e scoprire quale sarà il destino di Steve, non resta che aspettare il novembre del 2019, data in cui è previsto l’arrivo del cinecomic nelle sale. Tante sono le novità per il sequel del film che si preannuncia più femminista che mai. Dal cameo di Lynda Carter (la prima Wonder Woman), fino al debutto dello storico villain interpretato da Kristen Wiing e dall’arrivo di Petro Pascal, in un ruolo ancora top secret.