Writer muore in un dirupo per sfuggire ai carabinieri

Era partito da Cologno Monzese dov'era nato 27 anni fa, con un gruppo di suoi amici «writer», come lui, per una vacanza in treno verso il sud Italia. Ma è stata proprio la sua passione a portarlo a morire in fondo a un dirupo dopo un volo di 25 metri. Ha perso la vita così, precipitando nella notte dopo aver scavalcato la recinzione della stazione di Civitacastellana, nel Viterbese, Massimiliano Capurso, mentre con altri suoi amici stava cercando di sfuggire ai carabinieri che li avevano scoperti mentre erano all'opera sui treni fermi in stazione.
Il corpo del giovane è stato trovato ieri pomeriggio, dopo che per oltre due giorni i suoi amici avevano continuato a cercarlo senza avvisare nessuno della sua scomparsa. Tutto è successo alle prime ore di giovedì scorso: intorno alle 3 di notte una pattuglia dei carabinieri nota un gruppo di writers intento a tracciare dei graffiti sulle pareti di alcuni vagoni in sosta nella stazione. (...)