Yanukovic, il filorusso batte la premier Yulia

È il leader dell’opposizione filorussa Viktor Yanukovich, secondo i più attendibili exit poll nazionale, il vincitore del ballottaggio presidenziale in Ucraina con il 48,7% dei voti, contro il 45,5% della premier filo occidentale Yulia Timoshenko. L’indagine è stata condotta da Iniziative democratiche (con fondi di donatori occidentali, politici e imprenditori) in 300 seggi e con un margine di errore del 2,5%. E mentre dello staff di Yanukovic esortano il premier a prendere atto del risultato, lei, Yulia, si mostra tesa e irritata e non ammette la sconfitta. «È solo sociologia e la differenza che ci separa è nei limiti dell’errore sociologico». Il capo del governo filo occidentale ha invitato «a lottare per ogni voto» perché ogni voto è il destino dell’Ucraina» e promesso un controllo stringente dello scrutinio. La premier ha anche ammonito a non celebrare la vittoria prima di conoscere il risultato ufficiale, definendo chi lo fa un «provocatore».