Yemen, attacco di al Qaida colpiti centri intelligence: sono almeno 5 le vittime

Attacco coordinato di Al Qaeda nel sud dello Yemen. Un commando ha assaltato con razzi, granate e mitra il quartier generale dell’intelligence e altri uffici della sicurezza a Zinjibar<br />

Sanaa - Attacco coordinato di Al Qaeda nel sud dello Yemen. Un commando ha assaltato con razzi, granate e mitra il quartier generale dell’intelligence e altri uffici della sicurezza a Zinjibar, nella provincia di Abyan, innescando una furiosa battaglia in cui ci sono stati almeno 5 morti. Nella zona sono attivi anche gruppi separatisti, ma la polizia ritiene che si tratti di un’azione di Al Qaeda. L’intelligence si occupa della sicurezza politica della provincia. Il 19 giugno in un analogo attacco contro la sede dell’intelligence a Aden, sempre nel sud, erano morte 11 persone.

Colpiti centri di sicurezza Un commando di uomini armati e incappucciati ha preso d’assalto la sede dei servizi di sicurezza yemeniti a Zinjibar, nel sud del Paese: lo hanno reso noto testimonianze locali, che hanno parlato di «morti e feriti» senza che al momento si abbia un bilancio delle vittime. L’attacco dei militanti - armati di bombe a mano, lanciagranate a razzo e fucili mitragliatori - è in corso da oltre un’ora.