Yemen, quattro turisti morti in una esplosione

La deflagrazione si é verificata mentre i turisti stavano transitando a
bordo di un automezzo e potrebbe essere stata causata da un attentatore
suicida. Morto anche uno yemenita. Le vittime forse sono sudcoreane

Sana'a - Sono sudcoreani i quattro turisti uccisi oggi da un'esplosione vicino alla città di Shibam, nel sud-est dello Yemen. Con loro è morto anche uno yemenita. Lo ha affermato un responsabile dei servizi di sicurezza della provincia di Hadramout, chiedendo l'anonimato. La fonte ha aggiunto che "altri quattro turisti sudcoreani e uno yemenita sono rimasti feriti". "Si ritiene che la deflagrazione sia stata causata da un ordigno nascosto sul posto - ha detto ancora il responsabile della sicurezza - L'esplosione é avvenuta mentre i turisti erano radunati su una collina che sovrasta la città per fotografare gli edifici di Shibam al tramonto".

Nel gennaio 2008 due turisti belgi morirono in un attacco compiuto da miliziani legati ad al Qaida, l'organizzazione terroristica di Osama bin Laden. Shibam, classificata patrimonio mondiale dell'umanità dall'Unesco, è denominata la 'Manhattan del deserto' per i suoi edifici a più piani di terra argillosa, sassi e paglia compressa.