Yokohama rilancia il bomber-moda Advan Dentro il piumino d’oca per rimanere caldi

Con l’arrivo dei primi freddi, anche il guidatore più impavido corre ai ripari. Se sulle nostre automobili è pronto a fare la sua comparsa il nuovo pneumatico Winter Drive di Yokohama Italia, è ancora l’azienda con base a Carpenedolo (Brescia) a pensare a come proteggere non solo l’auto, ma anche chi la guida, dai rigori dell’inverno.
Torna, per l’occasione, il Bomber Advan, capo tra i più venduti in passato, nella sua ultima versione. Non mancano infatti elementi di novità, pensati, tra l’altro, per obbedire alle ultime tendenze della moda. Verde salvia leggermente cangiante, il Bomber è realizzato in poliammide e poliestere per la fodera interna.
Piumino d’oca nell’imbottitura e lapin per il collo staccabile proteggono dal freddo, mentre il logo Advan e la scritta Yokohama, in un accattivante grigio metallico, identificano il capo dedicandolo, come gli pneumatici, a un uomo o una donna sportivi, pratici, che ricercano il comfort oltre a materiali e tessuti di qualità. È possibile acquistare il bomber Advan by Yokohama presso i rivenditori specialisti del marchio, chiamati «Consulenti di guida Yokohama»: in Italia se ne contano al momento circa 900, con una distribuzione omogenea sull’intero territorio nazionale.
Nell’allargare lo sguardo sulle attività del marchio Yokohama nel resto del mondo, incontriamo nuove realtà come il Brasile, uno dei quattro Paesi del Bric insieme a Russia, India e Cina. Qui, di recente, Yokohama ha creato una filiale commerciale per far fronte alla richiesta di pneumatici High Performance (commercializzati con il top brand Advan) da parte del mercato.
La nuova cellula è chiamata ad attività di promozione e vendita nei mercati dell’America Latina. È in corso di costituzione, una capillare rete di comunicazione tra i vari Stati, tra cui Cile e Argentina, dove peraltro il marchio è già presente e dove si intravedono ulteriori possibilità di crescita.
Anche l’Asia è finita sotto la lente di ingrandimento. Merito della Yokohama Asia Co. Ltd, società fondata a Bangkok, che ha il compito di dirigere e accomunare, sotto vari aspetti, l’operato delle diverse filiali presenti in tutto il Continente. Fondato per gestire politiche di vendita, iniziative di marketing e relative agli acquisti per la produzione di pneumatici, questo nuovo quartier generale strategico sta guardando con particolare attenzione alla Thailandia, nazione nella quale il colosso nipponico possiede il più grande e moderno sito produttivo e che ospita le fabbriche di molte case automobilistiche, oltre che al Vietnam, alle Filippine e a Taiwan. Tra gli obiettivi fissati, una campagna di promozione globale sul territorio asiatico per farsi largo in una fascia di mercato a cui Yokohama si dedica da sempre, quella dei prodotti ad alte prestazioni; e lo sviluppo di un network di assistenza tecnica di prim’ordine. Un progetto di crescita a lungo termine che riguardasse America Latina e Asia era già contenuto nel «Gran Design 100», piano pubblicato nel 2006 che punta a raggiungere significativi risultati in vista del centenario della fondazione del marchio giapponese, nel 2017.