Yom Kippur, ebrei in festa a Milano

Oggi, così come in tutto il resto del mondo, anche gli ebrei di Milano festeggiano Yom Kippur, il giorno più sacro e solenne del calendario ebraico, dedicato alla preghiera e alla penitenza che vuole l'ebreo consapevole dei propri peccati chiedere perdono al Signore. Durante questa ricorrenza molto sentita, è buona usanza la benedizione dei genitori ai figli. È proibito (oltre ai divieti di Shabbàt), mangiare e bere; spalmare creme; lavarsi; calzare scarpe di cuoio o pelle e infine avere rapporti intimi. Le ragazze e le loro madri accendono le candele 18 minuti prima del tramonto nella propria città. Ogni ragazza ne accende una, poi agita le mani tre volte intorno alle candele e recita le benedizioni.