Yumuri al Latinoamericando

Rilassanti nuotate, divertenti scivolate lungo i toboga, spericolate discese, tuffi da trampolini vertiginosi, tintarella su comodi lettini, idromassaggio e aqua-gym per tenersi in forma, sfide a beach volley e a pallanuoto. Ecco come, chi è rimasto in città, può trascorrere questa domenica di agosto: scegliendo tra uno dei numerosi parchi acquatici.
Spiagge di fine sabbia bianca, piante e vegetazione tropicali, avventure sull’acqua. Il Mar dei Caraibi è a pochi passi da casa: basta andare all’AquaParadise di Lazise (orario: tutti i giorni 10-18; ingresso: 19 euro), il primo parco acquatico a tema d’Europa che riproduce l’atmosfera, i luoghi e i divertimenti tipici di una lussureggiante isola caraibica. Allietati da musica coinvolgente, si può fare un tuffo in lagune di acque cristalline, mettere alla prova il proprio coraggio su scivoli adrenalinici alti fino a trenta metri, avventurarsi in tortuosi percorsi di vasche e cascate a bordo di grandi gommoni. Quattro sono le aree del parco, di cui una, la «Baby Lagoon», dedicata ai più piccoli che qui possono divertirsi esplorando un antico galeone ormeggiato nella laguna della fantasia e animato da pirati, naufraghi e squali. È ad «Adventure Island» che si possono provare forti emozioni sugli scivoli più mozzafiato del mondo, cinque leggendarie attrazioni da brivido, sparse tra violenti vulcani e travolgenti torrenti; a «Fun River» si nuota e si gioca in grandi piscine e tra tante attrazioni soft per divertirsi con acqua a volontà e, poi, ai primi morsi della fame si parte alla volta dell’Island Restaurant per soddisfare l'appetito con mille golosità.
A Cortefranca (provincia di Brescia) l’Acquasplash Franciacorta (orario: 9,30-19; ingresso: giornaliero feriali 12,50 euro e festivi 15 euro, pomeridiano feriali 11 euro e festivi 13 euro) si estende su una superficie di 40mila metri quadrati con ampie piscine attrezzate con black hole, un acquascivolo chiuso lungo 150 metri con curve mozzafiato da scendere su gommoni a uno o due posti; due Kamikaze per provare l'emozione di cadere in picchiata; un drop e un boa per una scivolata tranquilla tra curve e tornanti; il foam per scendere lungo morbide colline ondulate; il twist, formato da due tubi in vetroresina trasparente intrecciati a spirale che dopo un percorso di 30 metri a curve vertiginose si tuffano in piscina; la laguna magica con una zona dedicata ai bambini con 11 nuovi scivoli, il castello e tanti giochi e spruzzi.
Nella campagna intorno a Lodi si trova il Lodisplash a Muzza di Cornegliano Laudense (orario: 10-19; ingresso: feriali 7 euro, sabato e prefestivi 10 euro, festivi 12 euro) con piscine circondate da spiaggia di sabbia e palme e una vasta scelta di acquascivoli, tra cui il Kamikaze a doppio salto, alto 9 metri; il Foam, una collina scivolosa dotata di cinque piste con doppio salto; il toboga a triplo tornante lungo ben 75 metri; l’idrotubo Twist con scivolo-tunnel con due spirali e tuffo finale in piscina. Nell’area lagunare, con bagnasciuga digradante, si trova l’isola dei bambini dominata da un castello da cui partono il minitoboga bianco e il doppio scivolo kamikaze.
Chi, invece, preferisce un ambiente più esotico e un clima più tropicale, può andare al Tropico del Sole a Bussolengo (Verona), una struttura dedicata al fitness e al tempo libero di tutta la famiglia (orario: 15-2 bar e ristoranti, dalle 11 a tarda notte il wellness). Per un tuffo in un’acqua dai colori caraibici c’è la piscina tropicale con temperatura tra i 25 e i 30 gradi, rocce affioranti, battigia in materiali naturali, sdraio e stuoie, oltre a una zona con idromassaggio per rilassarsi e tonificarsi. Per chi si diletta sui roller ci sono due piste, mentre gli amanti dello squash hanno a disposizione quattro campi climatizzati e i cultori del fitness possono tenersi in forma nella palestra dove vengono organizzati corsi vari. Ma il fiore all'occhiello del Tropico del Sole è la day farm D’Anthea, un vero e proprio centro benessere per la cura e la bellezza del corpo basato sui principi dell’idroterapia, dell’aromaterapia e della cromoterapia.