Zaia plaude al Leone in tribunale

Il Leone di San Marco può stare al tribunale di Treviso. E il ministro delle Politiche agricole Luca Zaia (nella foto) esulta. La decisione del Csm che ha sdoganato il vessillo della Regione Veneto autorizzandone l’esposizione all’ingresso del tribunale è stata accolta con soddisfazione dal ministro del Carroccio: «La decisione della Prima commissione del Csm – ha commentato Zaia – mi sembra riportare il dibattito alla realtà del nostro Paese e alle sue rinnovate sensibilità. In particolare sono lieto che si stia sposando la tesi della “legittimità”. Ritengo che così si possano chiudere polemiche e strumentalizzazioni fuorvianti e, queste sì, illegittime». A sollevare il caso era stato un esposto anonimo al Csm. La prima commissione del Csm aveva archiviato subito, ma il plenum aveva chiesto un secondo parere. Che ha dato il via libera al vessillo.