Zaleski è al 2,25% del capitale

da Milano

La Carlo Tassara di Romain Zaleski ha il 2,251% del capitale di Intesa-Sanpaolo. È quanto emerge dagli aggiornamenti Consob sulle partecipazioni rilevanti, che «fotografano» il quadro di tutti i soci sopra il 2% dalla nascita della superbanca il primo gennaio.
Prima di dicembre l'imprenditore franco-polacco aveva dichiarato di volersi attestare sopra il 2% del nuovo istituto, dopo il blitz che l'aveva portato al 2,5% del SanPaolo Imi. La prossima settimana, inoltre, dovrebbe tenersi l'incontro delle quattro principali fondazioni azioniste di Intesa-Sanpaolo per la definizione di un patto di stabilità al quale farà riferimento una quota di circa il 20% della superbanca. Lo ha anticipato Fabio Roversi Monaco, presidente di una delle quattro fondazioni, Cassa di Risparmio di Bologna.