Zanetti mille polmoni Chivu regista difensivo

INTER
5,5 JULIO CESAR. Prende gol sempre dalla stessa parte e sempre alla stessa maniera. Sicuri che non avesse bevuto un po’ di camomilla?
6 MAICON. Sembra che vada a benzina annacquata: sempre a strappi e mai deciso. Probabilmente frenato da problemi muscolari, sennò sono brutti segnali.
5,5 CORDOBA. Sprinta come un forsennato sui goleador brasiliani, sono faticacce inutili e non lo salvano. Però è sempre l’ultima ancora di salvezza.
5 SAMUEL. Si fa ubriacare da Jo e fatica a rinvenirne per tutta la partita. Resta sulla sinistra per frenare il brasiliano: non è il suo ruolo.
6 CHIVU. Piede d’oro, quando calcia il pallone fila dritto come fosse nella galleria del vento e sono dolori per gli avversari. Gioca più centrale per gestire la squadra da regista difensivo e non lasciare autostrade sulla fascia agli avversari.
7 ZANETTI. Mister mille polmoni: corre senza fermarsi mai. Infila cross per tutti gusti. Non sempre ci prende con le giocate, ma è una ciambella di salvataggio per tutti.
6 DACOURT. Operaio più che mai, contrasta e soffre quando serve. Un po’ gracilino nel gioco offensivo.
8 CAMBIASSO. Per un po’ ha il motore grippato. Quando finalmente si scioglie, o si sveglia, ritrova furore agonistico e felici intuizioni d’attacco che cambiano faccia alla partita. Un demonio anche se sbaglia un terzo gol, come un brocco.
5 MAXWELL. Sembra un pupazzetto in balia del vento: i russi passano dalle sue parti come la tempesta. Quando attacca si trova a suo agio, ma ha poco peso specifico. Dal 21’ st Solari 6. Onesto.
8,5 IBRAHIMOVIC. Squalo affamato in cerca di preda. Prova di tutto pur di far gol. Sensazione di strapotenza fisica che alla fine paga: lui e l’Inter.
5 CRESPO. Poche giocate. Raffinato nel lanciare Cambiasso al gol, sfortunato in prima persona. Dal 18’ st Cruz 6,5. Prima palla, tacco-assist per Cambiasso. Un classico.

ALL.: MANCINI 7. Squadra distratta ma buoni rimedi.
CSKA
Akinfeev 5, A. Berezutski 5, Grigoriev 4,5, V.Berezutski 4,5 (dal 24’ st Eduardo sv), Krasic 6,5, Dudu 6, Rahimic 5, Zhirkov 6,5, Carvalho 5,5, Jo 7 (dal 1’ st Aldonin 5), Vagner Love 7.
ALL.: GAZZAEV 5.

ARBITRO: ALLAERTS 5,5.