Zanzara Tigre, l’Ama adesso ammette che la disinfestazione non è riuscita

«Rispondendo a una richiesta di chiarimenti del XX Municipio, relativa alla campagna contro la zanzara tigre, l’Ama disinfestazioni ha spiegato che «l’aspettativa di una campagna di lotta contro la zanzara tigre non può essere la eradicazione della specie dal territorio, non più possibile vista la diffusione capillare non solo nella città di Roma ma in molte città italiane e la facilità di spostamento, bensì il contenimento entro limiti di accettabilità dell’infestazione». Inoltre l’Ama riconosce che «il territorio del Municipio XX risulta essere in assoluto tra i più infestati». Infine l’Ama disinfestazioni comunica che «ancora non è partita la campagna larvicida in quanto il Campidoglio non ha ancora emesso le relative determinazioni dirigenziali». «È facile prevedere quindi - commenta l’assessore ai Lavori pubblici e alla manutenzione urbana del Municipio XX Marco Daniele Clarke - anche per la prossima estate, una presenza massiccia della zanzara tigre. Si tratta ormai di uno scandalo alla luce del sole che si ripete ogni anno. L’Ama disinfestazioni non solo ammette di non essere in grado di debellare la zanzara tigre, ma nel corso degli anni non è riuscita neanche a contrastarne la diffusione. È sotto gli occhi di tutti che nella nostra città le iniziative contro la zanzara tigre, del Campidoglio e di Ama disinfestazioni, sono state e continuano ad essere del tutto fallimentari. Al contrario, in altri Comuni d’Italia, gli interventi contro la zanzara tigre hanno dato risultati positivi. Va sottolineato che il consiglio del XX Municipio fin dal mese di novembre 2006 ha presentato, al riguardo, una specifica interrogazione al sindaco Veltroni, il quale sino ad oggi si è ben guardato dal rispondere». «Nell’interrogazione si chiedeva, tra l'altro, di conoscere la causa dell’inefficienza della campagna di disinfestazione. Si chiedeva anche di sapere se i prodotti utilizzati fossero efficaci o meno. Si chiedeva infine se non fosse giunta l’ora di delegare finalmente ai Municipi ogni competenza in materia di lotta alla zanzara tigre. Stiamo ancora aspettando le risposte del sindaco».