Zapatero e Cannavaro "giocano" Italia-Spagna

Il premier spagnolo: "Vinciamo 3-2". La replica del capitano azzurro: "No, vinciamo noi 1-0". Ambrosini si candida a centrocampo con Aquilani. Per Barzagli Europeo finito

Baden - Italia-Spagna è già guerra di pronostici. Le furie rosse scomodano addirittura Zapatero. Gli azzurri si accontentano di rispondere con capitan Cannavaro. "Un 3-2 della Spagna per rompere il maleficio che sembra accompagnare la selezione spagnola di calcio". È la scommessa fatta oggi dal premier spagnolo José Luis Zapatero in un’intervista alla radio nazionale spagnola. "Oggi la selezione spagnola è migliore di quella italiana - ha detto Zapatero senza preoccuparsi troppo della scaramanzia, e non ha esitato ad aggiungere: "Dobbiamo vincere e credo che vinceremo per 3 a 2".

La replica di Cannavaro 2Io la penso diversamente da Zapatero. Lui dice che vince la Spagna 3-2, io rispondo che vince l’Italia 1-0": così Fabio Cannavaro. "Loro hanno più qualità e individualità, noi più senso del gruppo. Siamo piùsquadra, questa sarà l’arma vincente" aggiunge il capitano azzurro. Poi Cannavaro esprime una considerazione di carattere generale sul sorpasso della Spagna: "Dico la verità, a Madrid si vive bene, c’è molta pulizia e sicurezza. Ma anche gli spagnoli hanno i loro problemi. Per me rimane meglio l’Italia, che è il Paese più bello del mondo".

Il centrocampo tutto nuovo "Posso benissimo giocare in coppia con Aquilani, comunque la scelta compete a Donadoni e non abbiamo ancora parlato della partita". Così Massimo Ambrosini risponde a chi gli chiede se possa essere quella formata da lui e dal romanista la coppia di centrocampo che Donadoni schiererà domenica contro la Spagna al posto degli squalificati Pirlo e Gattuso. "La forza dell’Italia - continua Ambrosini - è di non esaltarsi o scoraggiarsi troppo. Ci prepariamo per una grande partita e ci importa poco cosa pensano di noi gli spagnoli. Il momento di svolta è stato il rigore parato di Buffon a Mutu, lì ci siamo ripresi quello che la sorte ci aveva tolto".

Arbitra Fandel Sarà il tedesco Herbert Fandel ad arbitrare Spagna-Italia, quarto di finale di Euro 2008 in programma domenica alle 20.45 a Vienna. Fandel sarà assistito dai guardalinee Carsten Kadach e Volker Wezel, suoi connazionali, e dal quarto uomo belga Frank De Bleeckere. Per il quarto di finale di sabato a Basilea tra Olanda e Russia l’Uefa ha designato lo slovacco Lubos Michel.

Barzagli stop Europeo finito per Andrea Barzagli. L’infortunio che il difensore della Nazionale ha subito sul finire dell’allenamento si è rivelato più grave del previsto. Il medico azzurro Andrea Ferretti ha infatti riscontrato la rottura del menisco interno del ginocchio sinistro. Il giocatore, da poco passato dal Palermo ai tedeschi del Wolsburg, ha espresso il desiderio di rimanere nel gruppo azzurro, ma nei prossimi giorni dovrà operarsi: Ferretti si sta adoperando perché l’operazione possa avvenire in Austria, come già accaduto per Cannavaro.