Zapatero, nel governo più donne che uomini

Il premier spagnolo ha giurato davanti a re Juan Carlos. Per la prima volta in Spagna una donna, la catalana Carme Chacon (37 anni), alla Difesa

Madrid - Il premier spagnolo José Luis Zapatero ha assunto formalmente le nuove funzioni nel corso della cerimonia di giuramento davanti a re Juan Carlos. Del governo 'Zapatero Due' fanno parte nove donne e otto uomini. Tra le principali novità la nomina per la prima volta in Spagna di una donna, la catalana Carme Chacon (37 anni), a ministro della Difesa. Per la prima volta nella storia della Spagna, ha inoltre affermato, il governo comprende un ministro della difesa donna, Carme Chacon, e un Ministro per l'Uguaglianza, Bibiana Ado, che inoltre a 31 anni, ha aggiunto, è il ministro più giovane della democrazia spagnola.

"Fiero una donna alla Difesa" Il premier ha detto di essere "molto fiero" della nomina per la prima volta in Spagna di una donna, la catalana Carme Chacon, a ministro della difesa. "Sono molto fiero di essere il presidente di un governo con per la prima volta una donna ministro della difesa" ha detto Zapatero in una conferenza stampa. Il premier ha aggiunto di avere "piena fiducia" nella nuova titolare della difesa. "Mi pare un segno di normalità la nomina di una donna a ministro della difesa, come in molti altri paesi" ha detto ancora. "E' un lavoro che può fare come un uomo e, permettetemi di dirlo, anche meglio". Zapatero si è detto "fiero" anche del fatto che il nuovo governo conti più ministri donne che uomini, 9 a 8. L'uguaglianza effettiva fra uomini e donne deve essere una priorità della nuova legislatura, ha aggiunto. "Nella politica c'é uno spazio molto limitato per le donne", ha rilevato Zapatero, auspicando che nei quattro anni della nuova legislatura "questo finisca".

I nuovi ministri Questa la composizione del nuovo governo socialista monocolore spagnolo, conforme a quanto anticipato questa mattina dalla stampa, annunciata in una conferenza stampa al Palazzo della Moncloa dal premier José Luis Zapatero: - Presidente del governo: José Luis Zapatero - Primo Vicepremier: Maria Teresa de la Vega - Secondo Vicepremier, ministro dell'economia: Pedro Solbes - Ministro della Difesa: Carme Chacon - Ministro degli Esteri: Miguel Angel Moratinos - Ministro della Giustizia: Mariano Bermejo - Ministro degli Interni: Alfredo Rubalcaba - Ministro Infrastrutture: Magdalena Alvarez - Ministro Educazione e Sport: Mercedes Cabreara - Ministro Lavoro e Immigrazione: Celestino Corbacho - Ministro Industria, Turismo e Commercio: Miguel Sebastian - Ministro Agricoltura e Ambiente: Elena Espinosa - Ministro Pubblica Amministrazione: Elena Salgado - Ministro Cultura: Cesar Antonio Molina - Ministro Sanità: Bernat Soria - Ministro Casa: Beatrix Corredor - Ministro Innovazione e Scienza: Cristina Garmendia - Ministro Uguaglianza: Bibiana Aido.