Zapatero: «Pieno sostegno al Pontefice»

«Piena comprensione e sostegno» a Benedetto XVI nella polemica con il mondo islamico. Parlando con i giornalisti dopo un suo intervento al Senato, il premier spagnolo Josè Luis Rodriguez Zapatero si è schierato con decisione a fianco del Papa e ha invitato alla calma i dirigenti musulmani. Il primo ministro di Madrid - i cui rapporti col Vaticano e con la chiesa spagnola sono assai freddi a causa dello scontro sulle politiche sociali - ha detto di essere «convinto che il Papa in nessun momento ha voluto provocare una polemica, uno scontro o una critica alla fede e alle persone che professano la fede islamica». E ha voluto lanciare «un appello a tutti i rappresentanti delle società musulmane alla calma affinchè prevalga la comprensione». Martedì il segretario organizzativo del Partito socialista Josè Blanco aveva anticipato il premier lamentando che «i chiarimenti del Papa non sono bastati perché i settori più radicali del mondo islamico non intensificassero le loro minacce contro Benedetto XVI, il mondo cattolico e, per estensione, tutto il mondo occidentale».