Zawahiri incita alla vendetta

Dubai. Per la seconda volta in due giorni, il numero due di Al Qaida Ayman al Zawahri ha diffuso un messaggio attraverso un sito web islamico e ha esortato gli «ulema» del Pakistan a vendicare «la criminale aggressione» delle forze di sicurezza contro la Moschea Rossa di Islamabad e a unirsi ai «mujaheddin afghani». Appena l’altroieri l’ideologo della «rete» di Osama bin Laden si era fatto vivo con un «clip» audio su Internet minacciando nuovi attentati contro la Gran Bretagna. «Se non vi vendicherete - ha esortato - Musharraf non risparmierà nessuno di voi. La vostra salvezza passa solo attraverso la jihad (guerra santa), è ora che diate il vostro sostegno ai mujaheddin dell’Afghanistan».