Zebina fischiato, Oddo da mondiale

JUVENTUS
5 ABBIATI. Grosse colpe sul gol di Rocchi con il pallone che gli passa sotto le gambe, si riscatta soltanto parzialmente nel finale con un intervento su Bonanni.
5 ZEBINA. Incerto nei disimpegni, sbaglia goffamente anche qualche rilancio. E becca i fischi del pubblico bianconero.
5 BALZARETTI (dal 1’ st). La sua spinta vivacizza la manovra juventina, è strano che non giochi dall’inizio.
6 THURAM. Capisce poco all’inizio sui movimenti di Rocchi, successivamente gli prende le misure.
6 CANNAVARO Brutto fallo su Dabo nei primi minuti che meriterebbe il giallo, entrata assassina su Mudingay costretto a uscire, come era accaduto all’andata con Behrami. Meno lavoro nella ripresa con la Lazio in dieci.
5,5 ZAMBROTTA. Dominato da Behrami nel primo tempo, migliora nella ripresa anche se nelle ultime occasioni era sembrato più brillante.
4,5 MUTU. Sempre più in calo di condizione, non incide. Un problema in più per Capello orfano di Camoranesi anche a Siena.
5,5ABBIATI (dal 1’ st). Invocato dalla curva juventina, spara alto due conclusioni. Non offre il contributo sperato.
5,5 EMERSON. Non sta benissimo e si vede. Perde Mauri sul passo in un paio di occasioni.
SV BLASIA
(dal 27’ s.t.).
6 VIEIRA. Meglio delle ultime prestazioni, coglie anche la traversa di testa ed entra nella bella azione del pareggio.
6 NEDVED Dal suo piede parte l’azione del gol ed è l’unico vero lampo di una partita giocata a tratti.
5,5 IBRAHIMOVIC. Confortante primo tempo, poi fallisce malamente il gol della possibile vittoria.
6,5 TREZEGUET. Poche conclusioni, ma realizza la rete dell’1-1 importantissima nella corsa scudetto.
5,5 All. CAPELLO. Alcune scelte di partenza non convincono, la squadra è in chiara difficoltà ma ancora una volta evita la sconfitta.
LAZIO
7 PERUZZI. Quattro interventi decisivi, muro invalicabile davanti alle conclusioni degli juventini. Non può nulla su Trezeguet.
7 ODDO. Chiude tutti i varchi, un’altra prestazione da incorniciare. Merita un posto al Mondiale.
6 SIVIGLIA. Prova di grande generosità, si fa sorprendere da Trezeguet in occasione del pareggio.
6,5 CRIBARI. Difficoltà nelle chiusure in avvio, poi riesce a contenere la reazione juventina.
6,5 ZAURI. Deve sacrificarsi nel ruolo di centrale dopo l’espulsione di Dabo, svolge il compito con abnegazione.
7 BEHRAMI. Una furia a destra nel primo tempo, nel momento in cui la Juventus tenta l’assedio è bravo nelle ripartenze.
S.V. MUDINGAYI. Una stagione sfortunata per lui, va ko dopo un contrasto con Cannavaro. Frattura scomposta della tibia, fine del campionato e della sua stagione precoce.
6 BELLERI (dal 9’ st). Mutu fa pochissimo, ma anche Nedved non lo impegna più di tanto
5 DABO. Segna un gol da cineteca giustamente annullato per quell’ingenuità di Belleri, sbaglia a offendere l’arbitro “chiamandosi” il rosso.
7 MAURI. Parte a sinistra nel centrocampo disegnato da Delio Rossi, deve riproporsi centrale come ai tempi dell’Udinese con ottimi risultati.
6 PANDEV. Suo il cross dal quale nasce il gol, poi cerca di tenere alta la squadra.
6 BONANNI. (dal 13’ st) . Un tiro verso la porta di Abbiati, eccesso di generosità con Rocchi.
6,5 ROCCHI. Il gol alla sua ex squadra è immancabile, si fa trovare pronto. Lasciato solo in avanti, finisce per spomparsi.
( S.V. TARE dal 25’ st).
6,5 All. ROSSI . Il rammarico resta nonostante il pareggio, ma la sua Lazio ridotta in dieci gioca una partita generosa e sempre attenta.
6 Arbitro PAPARESTA. Risparmia un giallo a Cannavaro e sbaglia in modo clamoroso. È giusta l’espulsione di Dabo che lo manda a quel paese in diretta televisiva, sul gol annullato al francese si fida di Ayroldi.