Zelig cabaret al Teatro Cargo con il duo Midena & Pacton

Midena & Pacton terranno banco questa sera alle 21.30 al Teatro Cargo di Voltri. Lo spettacolo va in scena nell’ambito del Progetto laboratorio Zelig, realizzato da Bananas, in collaborazione con Giemme, con il sostegno di Erg, sponsor istituzionale, e il contributo della Regione Liguria.
Herbert Pacton, svizzero di orgini francesi, è natuarlmente incline alla fisicità, Andrea Midena, italiano, è più portato per la parola. Se fossero una persona sola incarnerebbero un artista veramente completo, ma non essendo ciò realizzabile, amano definirsi due gran mezzi artisti. Si incontrano due anni fa in un laboratorio nei dintorni di Milano. Provengono da esperienze diverse, ma subito capiscono che la strada da percorrere è quella che li unisce.
Ne nasce uno spettacolo, «Freud era un pirla», dove un padre e un figlio sono a confronto sulle rispettive ambizioni e velleità artistiche.
Nella prima parte della serata, sotto la conduzione di Daniele Raco, si esibiranno i comici emergenti del Laboratorio Zelig in una carrellata di divertenti personaggi. Marco Arena, genovese di origini meridionali, ha molti personaggi da proporre. Nelle sue serate di cabaret impersona le sue migliori creazioni: Paolo Grunt, giornalista inviato speciale, il cui linguaggio non sfigurerebbe nel teatro dell’assurdo, ma nenanche in tanti tg nazionali. Poi il mafioso Ciro, per cui la legge è soltanto un’opinione, la signora Pina, arzilla vecchietta sempre aggiornata sulle novità del condominio, e il vigile urbano alle prese con le stranezze della città vecchia.