Zeman, santuario della nostalgia

DOPPIA PERSONALITÀ Maurizio Compagnoni (24’ Real Madrid-Milan, martedì Sky Sport): «Pallone di Antonini alla Pirlo per Pirlo stesso e pallone di Pirlo alla Ibrahimovic per Ibra stesso».
DOPPIA BRUTALITÀ Beppe Bergomi (49’ Spartak Mosca-Chelsea): «Lo Spartak sta aggredendo la partita con gli esterni». Federico Zancan (67’): «Accelera McGeady, ha lasciato la Scozia e il Celtic: era stato aggredito in un pub di Glasgow».
LETTORE RAFFINATO Marco Cattaneo (72’): «Iker Casillas ha confessato di amare di più tra tutti gli scrittori del mondo Federico Moccia».
FINGIAMO DI CREDERVI Marco Cattaneo (84’): «Il Real ha la vittoria in pugno ma il Milan prova a crederci». Riccardo Trevisani (84’): «Il Basilea ha la vittoria in pugno ma la Roma prova a crederci».
NOSTRADAMUS Gian Piero Galeazzi (90° Champions, martedì Raidue) : «Domani a San Siro non ci sarà la goleada come con il Werder». \
CHE SONNO Roberto Prini (19’ Rangers-Valencia, mercoledì Sky Sport): «Si sono svegliati i Rangers dopo sedici minuti di pisolino... Si è accesa la luce per i Rangers che hanno dormito un quarto d’ora».
WIMBLEDON AL CAMP NOU Marco Cattaneo (42’ Barcellona-Copenhagen): «Se non siamo 6-0 è merito soprattutto del portiere svedese del Copenhagen Wiland, un nome che ricorda quello di Wilander. Ha evitato che non finisse con un set a zero».
ABBASSO I CAPELLONI Riccardo Trevisani (59’ Inter-Tottenham): «Assu-Ekotto così così, parrucchiere peggio».
LA MARCHETTA LA SO, IL RESTO NO Salvatore Bagni (22 Inter-Tottenham, maercoledì Raidue): «Lennon è stato il più giovane giocatore messo sotto contratto dall’Adidas a quattordici anni. Penso o padre o madre giamaicana e padre o madre inglese». Gianni Cerqueti: «Occhio sempre a non fare pubblicità gratuita».
MI PUNISCO DA SOLO Gianni Cerqueti (31’): «Abbiamo già visto un’ammonizione da parte di Chivu».
È ARRIVATO L'IDRAULICO Riccardo Trevisani (17' Parma-Roma, domenica Sky Sport): «Dzemaili trova un ottimo scarico per Zaccardo». (34') «Dzemaili non ha trovato lo scarico né a destra né a sinistra».
PARLO COME MANGIO Riccardo Gentile (21' Lazio-Cagliari): «Domani da non perdere il grande Monday Night all'italiana con Napoli-Milan».
CHE FAME Riccardo Trevisani (35'): «Mastica un po' la palla Morrone».
NON CI SENTE PIÙ Riccardo Trevisani (40'): «Riise controlla con il piede sordo dei due».
CHE BROCCHI Riccardo Gentile (45'): «Ecco quello che abbiamo visto, onestamente difficile da capire: è Halloween probabilmente, alcuni ragazzi travestititi da zombi». Marco Cattaneo (45' Udinese-Palermo): «Dagli zombi di Roma alla difesa del Palermo il passo è breve».
CHIUDETE L’AUDIO Marco Cattaneo (57'): «Poco fa avevo detto che l'Udinese aveva perso le prime cinque partite in campionato; in realtà sono state le prime quattro. Ho anche detto che il Palermo non prende gol da 320 minuti; ovvamente é l'Udinese. Insomma non ne ho azzeccata una, ma il concetto non cambia».