Zenga vuol puntare sulle mezzepunte

Com’è, come non è, il Catania davanti al proprio pubblico riesce quasi sempre a cavarsela: i tre punti di domenica contro il Genoa ne sono l’esempio evidente. Schierare tre mezzepunte dietro a Paolucci anche lontano dal Massimino può diventare però un’arma a doppio taglio. In più c’è da valutare l’effettivo rendimento del romeno Dica, fortemente voluto da Zenga che l’aveva allenato a Bucarest. E l’ultima incognita è legata proprio al tecnico. Walter Zenga, giramondo delle panchine, ne ha collezionate solamente 7 in serie A alla guida del Catania: un gap di inesperienza nel nostro campionato che alla lunga potrebbe farsi sentire.