Zimbabwe, sbranato dai leoni mentre si faceva la doccia

Un turista dello Zimbabwe è stato divorato da cinque leoni mentre si stava facendo la doccia. La moglie ha assistito alla scena senza poter far nulla per salvare il marito

Nairobi - La doccia è uno dei posti più tranquilli e meno pericolosi al mondo. Al massimo potrà capitare di scivolare. Non nello Zimbabwe però. Un uomo, infatti, è stato attaccato e divorato da cinque leoni nei pressi di Mana Pools, un popolare parco nel nord del Paese. A riportare l'accaduto è il sito sudafricano iAfrica.com secondo cui la vittima, Pete Evershed, turista dello Zimbabwe sarebbe stata attaccata di notte mentre stava facendo la doccia a Chitake, in un campo non sorvegliato dai ranger vicino a Mana Pools. La moglie ha assistito all’assalto ma non ha potuto fare nulla per salvarlo. Secondo la task force dello Zimbabwe Conservation, gli animali in questa zona sono traumatizzati a causa della presenza dei bracconieri. Johnny Rodrigues, responsabile del parco ha aggiunto al quotidiano britannico Telegraph che l’attacco a Chitake è l’ultimo di una lunga serie. Otto locali sono stati uccisi e divorati dai leoni dall’inizio dell’anno, ha precisato. Non si sa facessero la doccia anche loro.