Lo zinco cerca nuovi massimi

Prosegue il graduale rialzo dello zinco con i prezzi a tre mesi saliti, nel dopo Borsa, fino a 1.527 dollari per tonnellata, a solO 3 dollari dal picco degli ultimi 8 anni. Secondo gli esperti, nel 2006 il deficit produttivo potrebbe essere compreso tra le 200-300mila tonnellate e quindi consentire ai prezzi dello zinco di segnare nuovi massimi relativi. Sempre in battuta l’oro, il metallo giallo ha segnato il fixing a 474,40 dollari l’oncia sospinto dalle vendite che hanno investito il biglietto verde.