Zingaro killer È ancora caccia al suo complice

Sembra imprendibile il complice di Franko Hadzovic, il nomade di origine slava di 33 anni, clandestino, che lo scorso 16 maggio, uccise Piera Calanna, una donna di cinquantadue anni, a cui aveva rapinato l'auto appena uscita di casa con la figlia.
Hadzovic fu arrestato due giorni dopo dalle forze dell'ordine mentre, del malvivente che si trovava in sua compagnia in quella tragica mattina a Licola, in provincia di Caserta, non vi è ancora traccia. Piera Calanna era scesa da casa per portare il computer portatile alla figlia, Lisa Odierno, che lo aveva dimenticato. Nel frattempo, nell'auto lasciata aperta dalla ragazza, si era infilato Hadzovic, il quale non aveva esitato a inserire la retromarcia ed a schiacciare Piera, uccidendola sul colpo.