Zoff sogna l’iride nei pesi leggeri

da Milano

Uno si fa chiamare il Pirata, l’altro ha l’hobby della pesca. Uno parla a cento all’ora, l’altro spiccica una parola ogni mezzora. Più diversi non potevano essere, fors’anche nello stile della boxe. Stefano Zoff (39 anni) e Leavander Johnson (35) si sono conosciuti proprio qui a Milano dove domani sera (Tv sul digitale terrestre di La7cartapiù),sul ring del Palalido, se le daranno senza esclusione di colpi. In palio il titolo mondiale dei leggeri, versione Ibf, un titolo vero ed anche l’ultimo spicciolo di gloria.

Annunci

Altri articoli