Zoff, sogno mondiale infranto

Milano. Non ce l’ha fatta Stefano Zoff a salire sul trono mondiale Ibf dei leggeri e a riconquistare quel titolo, versione Wba, che fu suo nel 1999. A spegnere le sue speranze ci ha pensato l’americano Levander Johnson, uno abituato a mandare ko gli avversari, che ha messo in grave difficoltà Zoff nella settima ripresa, chiudendo il match con un terrificante destro. Zoff, finito al tappeto, è riuscito a rialzarsi ma non in condizione di continuare e l’arbitro ha fermato il match decretando il ko tecnico. Buona comunque la prova del 39enne goriziano, ma troppo forte Johnson che, tre anni in meno, ha evidenziato maggiore potenza e precisione nei colpi.