Zone blu, ora chi abita alla Foce può posteggiare fino a Carignano

C’è tempo fino al 16 marzo per rinnovare i tagliandi e si potrà scegliere oltre alla sottozona di residenza anche una seconda area che dev’essere confinante

(...) relativa alla via in cui si risiede - con il nuovo contrassegno si ha la possibilità di scegliere una sottozona limitrofa dove si desidera parcheggiare, a prescindere dalla zona di appartenenza (Carignano, Foce o Centro). «Fino ad oggi i residenti della macrozona Foce divisa nelle tre sottozone A, B e C - spiega l’assessore al Traffico Arcangelo Merella -, potevano parcheggiare obbligatoriamente in tutte e tre le sottozone, ma non al di fuori della Foce. Adesso invece abbiamo dato la possibilità di scegliere oltre alla sottozona di residenza anche una sottozona limitrofa che può essere esterna alla macrozona originaria». Ma facciamo un esempio che può essere di più facile comprensione se si guarda la cartina pubblicata nella pagina e rintracciabile anche nel sito www.bluareagenova.it. Prendiamo ad esempio la Foce, dove la rivoluzione scatterà il 17 marzo, il giorno dopo la scadenza per il rinnovo dei contrassegni (possibile dal 15 febbraio fino al 16 marzo). I residenti della sottozona A potranno soltanto scegliere la sottozona B, l’unica con la quale confinano. I residenti nella sottozona B che sono più vicini a Carignano e Centro potranno invece scegliere tra una delle sottozone confinanti: A oppure D, oppure E oppure F. La scelta verrà effettuata al momento del rinnovo del contrassegno quando si dovrà compilare un modulo stabilendo la scelta una volta per tutte.
«Lo abbiamo fatto perché pensiamo di venire incontro alle esigenze dei cittadini - spiega ancora Merella -. Se uno abita in piazza Tommaseo difficilmente troverà comodo parcheggiare la macchina in corso Saffi, mentre questa opportunità è molto valida e appetibile per chi risiede dalle parti di viale Brigate Partigiane». La stessa possibilità e l’identico criterio verranno poi applicati anche a chi risiede nelle zone di Centro e Carignano, e via via nelle altre zone blu che saranno realizzate. La scelta, anche in questo caso, verrà effettuata al momento del rinnovo del contrassegno. Intanto l’amministrazione comunale sta lavorando per la realizzazione di un’altra zona blu in Bassa Valbisagno e per l’estensione della zona blu di Castelletto, in particolare verso corso Firenze e vie limitrofe. In questo momento si stanno definendo con precisione i confini delle sottozone, in maniera da partire, al momento del rinnovo del tagliando, con la massima chiarezza per gli automobilisti-residenti. Ricordiamo infine, per chi non le avesse chiare, le vie comprese nelle relative sottozone.
Sottozona A (FOCE)
Via Tolemaide, Giratoria Fiori, Viale Filiberto Duca d’Aosta, Corso Buenos Aires (fino all’incrocio con Corso Torino), Corso Torino (da Corso Buenos Ayres a Via Rimassa), Via Rimassa, Corso Marconi (da Via Rimassa a Corso Italia), Corso Italia (fino all’altezza di Via Podgora), confine mare-ponente di Via Nizza civici esclusi, fatta eccezione per i n.r. 1-3-5-7-9-11 invece inclusi, Via F. Pozzo (tratto compreso tra Piazza Tommaseo e via Trebisonda), Piazza Tommaseo, Via Montevideo.
Sottozona B (FOCE)
A est confine sottozona A (tratto Viale Filiberto Duca d’Aosta, Corso Buenos Aires, Corso Torino, Via Rimassa), Corso Marconi (tratto da Via Rimassa a Viale Brigate Partigiane), Viale Brigate Partigiane (fino a Via dei Pescatori), Via dei Pescatori (fino all’altezza del civ. 21), Corso A. Saffi (tratto dal civ. 7 compreso a Via A. Diaz), Via Diaz, Via Brigata Liguria e Via Fiume escluse, Piazza Verdi, Viale Caviglia, Via Cadorna.
Sottozona D (CARIGNANO)
Mura delle Cappuccine, Mura del Prato, Via I. Frugoni altezza Scalinata C. Poli,Piazza G. Alessi, Via Santa Chiara, Piazza S. Leonardo, Salita S. Leonardo, Via Fieschi, Piazza Dante, Via D’Annunzio (altezza via Ravasco), Via Ravasco, Piazza Carignano, Via Alghero, Via Innocenzo IV, Via N. Bixio, Piazza Piaggio, Viale Villa Glori, Viale Aspromonte (tratto compreso tra viale Villa Glori e Corso Mentana), Corso Mentana ( tratto compreso tra lo sbocco a monte di Viale Aspromonte e corso A. Saffi), Via Vannucci.
Sottozona E (CARIGNANO)
A mare Corso M. Quadrio tratto compreso tra lo sbocco di via D’Annunzio e Corso A. Saffi, Corso A. Saffi fino al civ. 7, a est e nord con la zona D, a ovest con la via D’Annunzio.
Sottozona F (CENTRO)
A est con la zona B, a sud-est con la zona E, a sud con Corso M. Quadrio, Piazza Cavuor, Via Turati, Via Mercanzia, Piazza Raibetta e Piazza Caricamento altezza Via Ponte Reale inclusi, (idealmente) Piazza Banchi, Via Orefici, Piazza Soziglia, Via Luccoli, Piazza F. Marose, Salita S. Caterina, Largo E. Lanfranco, Piazza Corvetto, Via SS. Giacomo e Filippo, Via Serra, Viale Mojon, Piazza Brignole, Via De Amicis, Via Fiume, Via Brigata Liguria incluse.
Sottozona G (CENTRO)
A est sud-est con la zona F, Via Assarotti, via Curtatone, Via S.Bartolomeo degli Armeni, Via Arecco, Passo dello Zerbino, Piazza dello Zerbino, Piazza Manin (inclusi); Corso Armellini, Corso Solferino, Corso Magenta, Corso Paganini (esclusi); Piazza Villa inclusa; Corso Firenze escluso; Corso U. Bassi, Via Almeria, Via S. Ugo, Piazza P. Ferriera, Salita Provvidenza esclusi; Piazza Acquaverde, Via Andrea Doria, Piazza del Principe, Via Fanti d’Itali, Via Alpini d’Italia, Via Gramsci , Piazza Caricamento fino a confine con la zona F inclusi.
Sottozona H (attivata in via sperimentale a partire dal 13 novembre 2006, ma in vigore)
A sud- sud/est con la zona G, Piazza Villa esclusa; Corso Paganini, Corso Magenta, Corso Solferino, Corso Armellini (inclusi); Piazza Manin, Piazza dello Zerbino (escluse); Via alla Stazione di Casella, Mura di S. Bartolomeo, Mura di S. Bernardino fino all’incrocio con la Via D. Chiodo (incluse); Via D. Chiodo (esclusa), Via Piaggio, Via Mario Preve, Via Marco Polo, Via P. Salvago, Corso Firenze, tratto dal civ. 24 a Piazza Villa (incluse). Strade e civici da considerarsi facenti parte della sottozona H:Passo San Bartolomeo - Passo dell’Acquidotto – Passo Multedo – Largo Pacifici e tutti i civici lato mare il cui accesso, pedonale o carrabile, avvenga «esclusivamente» dai Corsi. Per avere informazioni si può consultare il sito www.bluareagenova.it (in corso di aggiornamento con le ultime novità) o telefinare al numero 010-5956881.