Zoomarine inaugura una stagione da favola

Vip e spettacoli «by night» per la prima super-estate

Daniele Petraroli

Il piatto forte è stato servito solo alle 22. Quando, in un tripudio di luci e musica, i sei splendidi delfini (anzi tursiopi, come da nome scientifico) hanno fatto il loro ingresso nella vasca principale tra le grida di stupore dei bambini presenti. Uno spettacolo da fiaba: salti e capriole, «balli» a coppie al ritmo della musica, palloni lanciati al pubblico fino al «clou» dell’evoluzioni e delle acrobazie con gli istruttori. Una serata indimenticabile quella di giovedì, quando «Zoomarine» ha voluto festeggiare, con un’inaugurazione da mille e una notte organizzata dalla Eikon, l’inizio della prima stagione estiva del parco inaugurato lo scorso settembre. I fortunati possessori dell’invito hanno potuto così ammirare la grandiosa struttura di Torvaianica «by night», passeggiando per le quattro aree principali: prima tappa la «baia dei pinnipedi» dove tra le diverse specie di foche, protagonista assoluto è stato Otto, un simpaticissimo leone marino agile come una ballerina malgrado i 350 chili di peso. Poi è stata la volta della «foresta dei pappagalli», con il maestoso e sgargiante Donatello e i commoventi inseparabili pappagallini. Infine, come detto, l’esibizione dei delfini, impegnati in una serie di esercizi da lasciare senza fiato. Ma sempre, come tengono a sottolineare gli organizzatori, nel rispetto della loro natura. Tutte le acrobazie che eseguono, infatti, sono le stesse che i tursiopi fanno anche in natura, compreso il gioco con il pallone, sostituito, ovviamente, da una medusa o da una seppia. «La salvaguardia degli animali è il nostro primo pensiero – ha spiegato Alessandro Bortolotto della direzione zoologica di Zoomarine – tanto che la prima struttura che abbiamo costruito è stata una clinica veterinaria all’avanguardia. Inoltre gli animali non fanno mai più di tre esibizioni al giorno». Alla serata, presentata dall’incantevole Tessa Gelisio di «Pianeta mare» e dal presidente di Zoomarine Pedro Lavia, hanno partecipato anche molti vip tra cui Luca Barbarossa, Tosca D’Aquino, Cinzia Leone, Sandra Milo, Danny Quinn e Angela Melillo. Intrattenere divertendo è l’obiettivo del parco acquatico, il più grande dell’intero centrosud Italia. Un’occasione unica, specialmente per i più piccoli, per conoscere animali esotici nel loro habitat naturale e per imparare a rispettarli, il tutto, però, in una fantastica cornice di spettacolo.