Zucchero le «canta» a esperti e politici

«Gli artisti italiani, i più forti a livello mondiale dopo gli anglosassoni, non hanno alcun sostegno o riconoscimento». Così Zucchero, intervenuto ieri al convegno «La musica come risorsa» organizzato dall’assessorato allo Sport e al Tempo libero in occasione dell’apertura della Settimana della Musica. Al convegno sono intervenuti l’assessore Giovanni Terzi che ha invitato le istituzioni a fare sistema per valorizzare il patrimonio culturale ed economico della musica italiana e Renzo Lusetti, responsabile dell’Informazione della Margherita che ha illustrato il progetto di legge che ha presentato in Parlamento per la promozione della musica italiana. Nel corso del convegno è intervenuto anche il maestro Roberto De Simone, cui l’assessore Terzi ha espresso la volontà di conferire la cittadinanza onoraria di Milano. «Ho prodotto tutte le mie opere - ha detto De Simone - senza alcun sostegno economico da parte delle istituzioni che danno sovvenzioni solo a clienti e amici».