Zuccoli: «Fusione entro la metà del 2007»

Il presidente e amministratore delegato di Aem Milano, Giuliano Zuccoli, ritiene «ragionevolmente» che la fusione con Asm Brescia «potrebbe essere completata» entro metà 2007. «Le aziende stanno lavorando per completare il piano industriale entro fine anno, come previsto. Dopo di allora - ha proseguito Zuccoli - se ci saranno le condizioni si avvieranno le procedure formali. Siamo due aziende quotate, il percorso deve essere trasparente e in linea con le regole». Zuccoli si è anche detto d'accordo con il presidente dell'Antitrust, Antonio Catricalà, che si era detto «favorevole» ad aggregazioni tra municipalizzate, ma aveva messo in guardia da «situazioni di monopolio locale». L'Antitrust «sarà attenta a verificare che non si determinino situazioni di monopolio locale. L'analisi non potrà limitarsi al punto di vista dei mercati locali. Si deve, infatti, tenere conto della circostanza che Asm ha tra i suoi azionisti Endesa e che Aem controlla Edison insieme alla francese Edf».