Zuckerberg presenta il nuovo FB, sempre più social

Dalla timeline, all'introduzione di nuove applicazioni, la nuova versione di Facebook, presentata ieri a S. Francisco, punta a inglobare sempre di più la nostra esperienza di vita online. Ma bisognerà aspettare fino al 30 settembre<strong> <a href="http://www.ilgiornale.it/video/il_nuovo_facebook_sempre_piu_social/id=fa... target="_blank">Guarda il video</a><br />
</strong>

Continua l'evoluzione del social network più utilizzato del mondo. Non contento dei successi ottenuti dalla nascita della piattaforma ad oggi, Mark Zuckerberg ha svelato ieri a S. Francisco, all'interno della conferenza 'Facebook F8', le maggiori novità che faranno di Facebook uno strumento ancora più social e su cui - queste le aspettative del team di sviluppo - raccontare tutta la storia della propria vita.

Sempre più social Una piattaforma sempre più centrale per l'esperienza online dunque, che consentirà a tutti di condividere ancora di più. Tra le nuove possibilità annunciate la partnership con diversi siti che permetterà agli utenti di mostrare ciò che si sta vedendo, ascoltando o leggendo sui giornali online con tutti i propri contatti, permettendo un'esperienza di condivisione in tempo reale. Se già adesso il social network è il sito più visitato al mondo, attraverso questi nuovi accordi, che coinvolgono anche soggetti del mondo dell'informazione come il Washington Post, FB punta ad un'esperienza globale.

Timeline Una delle principali modifiche sarà quella alla pagina profilo. Una pagina utente del tutto rinnovata, la Timeline è quello che si troveranno davanti gli utenti. Una pagina che assomiglia in tutto e per tutto a un albero genealogico, con la nascita dei nostri cari, i momenti fondamentali della nostra vita, dal giorno della laurea fino al proprio matrimonio. In più la possibilità di aggiungere stati, immagini e video anche indietro nel tempo, come a dire "lo avevo fatto, ma mi ero scordato di farlo sapere al mondo". Una serie di funzionalità che saranno disponibili a partire dal 30 settembre, anche se qualcuno - scavando bene nella rete - ha già trovato il modo per testarle.

Guerra tra social Ed è a brevissima distanza dall'annuncio dell'apertura al pubblico di Google+, social rivale finora riservato a pochi utenti per la fase di test, che Facebook mette in campo tutte le sue novità, dalla pagina completamente rinnovata a possibilità di interazione sempre più vaste. Una lotta aperta a chi riuscirà ad accaparrarsi maggior attenzione da parte del pubblico, che parte con il network di Zuckerberg in nettissimo vantaggio. Sorge il dubbio che Google+ dovrà accontentarsi di essere un validissimo numero 2.