Zunino, acquisto record a New York

da Milano

Super attico a Manhattan per Luigi Zunino. L’imprenditore del gruppo immobiliare Risanamento ha firmato un preliminare di acquisto per un super-attico dell’ex Plaza hotel, nel centro di New York, per oltre 50 milioni di dollari, stabilendo un record assoluto per un appartamento nella Grande Mela. Lo ha scritto il tabloid newyorchese The New York Post.
Nei giorni scorsi era stato un altro quotidiano, il Daily News a scrivere che un appartamento nel Plaza, ai margini meridionali di Central Park, era stato venduto a un prezzo da record, ma senza però svelare l’identità dell’acquirente. Il Daily News si era infatti limitato a costatare che era stato battuto il record di vendita che apparteneva al re degli hedge funds Daniel Loeb, il quale aveva pagato l’anno scorso 45 milioni di dollari per un altro appartamento che si affaccia sul Central Park, il grande parco di New York dove si trovano tutte le case più costose.
Quanto al Plaza il grande albergo, dopo la sua chiusura nel 2004, ha subito una profonda ristrutturazione. La riapertura è in programma a ottobre. Il nuovo Plaza avrà 182 appartementi di grande metratura e 152 studios. Le stanze dell’albergo, che non scomparirà del tutto, saranno invece soltanto 130.
Quello di Zunino non è l’unico record newyorchese. In questi giorni infatti il finanziere Ron Baron ha pagato ben 103 milioni di dollari per un terreno negli Hamptons (la località di villeggiatura più nota degli States a due ore da New York), stabilendo il record assoluto della storia immobiliare degli Stati Uniti.