Zurich assicura i sistemi di energia pulita

Zurich Italia, uno dei principali gruppi assicurativi attivi sul mercato internazionale, ha sottoscritto un accordo con Aper - Associazione produttori di energia da fonti rinnovabili- per proteggere la produzione di energia da fonti rinnovabili con soluzioni tagliate su misura. Il gruppo Zurich Italia, con sede a Milano, conta più di mille collaboratori, una rete di 730 agenti con 1,4 milioni di clienti, tra cui circa 50mila aziende.
Fa capo a Zurich Financial Services, gruppo finanziario con sede a Zurigo (Svizzera) a nucleo assicurativo, che tramite un network globale opera soprattutto in Nord America ed Europa. Con questa partnership Zurich si impegna a realizzare un pacchetto per la copertura dei rischi specifici per ogni fonte rinnovabile sviluppata a livello industriale, derivante quindi da fonti idroelettriche, eoliche, solari, dalle biomasse e dai biogas. Il gruppo Zurich Italia, infatti, è da oltre 10 anni, uno dei maggiori operatori nell’assicurazione degli impianti per la produzione di energia, sia da fonti tradizionali sia da fonti rinnovabili. Un settore questo che richiede competenze specifiche per poter compiere un’attenta analisi dei rischi e una completa strutturazione delle coperture assicurative.
In particolare, Zurich mette a disposizione per le aziende del comparto energia «Zurich 4Power», una copertura assicurativa per gli impianti eolici, da bioenergie, fotovoltaici, eolici, e quelli idroelettrici. La polizza copre sia i danni diretti (incendi o eventi naturali, guasti alle macchine, furto e danni alle apparecchiature elettroniche) sia i danni indiretti, come il blocco dell’impianto e i danni da responsabilità civile verso terzi, lavoratori e prodotti. Si tratta di una novità assoluta nel campo delle assicurazioni perché consente di disporre, in un’unica soluzione, di una copertura completa, modulabile e di semplice gestione, che comprende garanzie che normalmente richiedono la sottoscrizione di più polizze differenziate. Zurich ha studiato polizze ad hoc per ogni differente tipologia produttiva: «Solar Power All Risk», «WindFarm All Risk», «Green Power all Risk», «Hydro All Risk».
In particolare, «Solar Power All Risk» è la prima copertura in Italia dedicata agli impianti fotovoltaici con la formula all risk, che prevede una copertura totale, per cui risulta assicurato tutto ciò che non è espressamente escluso dalla polizza. La peculiarità della copertura sta nella possibilità di garantire tutti i rischi potenziali di questo tipo di impianti, inclusi quelli di carattere finanziario, come per esempio la perdita degli incentivi governativi in caso di mancata produzione a seguito di un danno. «WindFarm All Risk» invece, consente di proteggere gli impianti eolici che sono esposti a rischi atmosferici, meccanici e/o elettrici. Gli eventuali danni indiretti sono molto onerosi, considerando che un fermo di produzione può far perdere i benefici economici dei certificati verdi (la nuova forma di incentivazione alla produzione di energia da fonti rinnovabili, ndr).