A Zurigo svetta Adecco (+5%)

Fine settimana negativo sulle Borse internazionali. La nuova impennata del grezzo ha aumentato le preoccupazioni degli operatori, già indecisi per l’andamento delle «trimestrali». Gli indici, dopo un esordio positivo, sono finiti sotto i livelli di giovedì trascinati dai titoli tecnologici, come Microsoft e At&t. Nello stesso comparto, in controtendenza Electronics Arts (più 12,5%) e Thq (più 4%). La contrazione degli utili periodici ha penalizzato Red Robin che cede oltre il 28%. Sempre contrastata Wal Mart, in calo di oltre il 2%. Tutte le piazze continentali europee hanno chiuso in ripresa, a eccezione di Stoccolma, che chiude in parità. Bene Amsterdam grazie al sostegno portato dal titolo Philips (più 1,1%), mentre a Zurigo svetta Adecco, che guadagna poco meno del 5%. Contrastata Parigi, ove in rosso è finita Publicis (meno 3%), mentre si rafforzano Schneider e Alstom. A Francoforte vola Commerzbank (più 5,4%).