Se inquina De Benedetti nessuno tocca l'azienda

A Vado Ligure i morti per tumore sono il doppio della media nazionale, come all'Ilva. Ma non è scattato alcun provvedimento sulle centrali a carbone di cui è socio l'Ingegnere

Leggi il testo della sentenza del Tribunale di Milano n 8289/2017 che ha giudicato diffamatorio il presente articolo

A Vado Ligure, alle porte di Savona, si registrano mille morti in più per cancro rispetto ai parametri scientifici presi a riferimento. Lo certificano gli esami epidemiologici compiuti dai consulenti della procura di Savona. Secondo un'altra fonte, l'Istituto tumori di Genova, nel decennio 1988-98 a Vado sono morte di cancro 112 persone su 100mila contro una media nazionale di 54, più del doppio. Nel confinante capoluogo si scende di poco: 97 su 100mila. I cittadini, gli ambientalisti, gli esperti, la magistratura, perfino la curia puntano il dito sulla centrale a carbone della Tirreno Power, che da quarant'anni brucia fino a 4.000 tonnellate di carbone al giorno.

La storia va avanti dal 1971, quando Enel inaugura la centrale che produce energia elettrica. Trent'anni dopo, nel novembre 2002, l'impianto passa a Tirreno Power, una cordata di imprenditori tra i quali primeggia Carlo De Benedetti, che però non ne ha il controllo. Viene avviato un piano di rinnovo, due gruppi termici su quattro vengono riconvertiti a gas ma sono quelli alimentati anche a olio combustibile; le unità a carbone (330 megawatt ciascuna) bruciano ancora. Ci vogliono gli ambientalisti di Greenpeace per attirare l'attenzione sulle due enormi ciminiere bianche e rosse che scaricano nell'aria enormi quantità di polveri sottili: è il luglio 2009.

Passano altri due anni e la procura di Savona apre un fascicolo per omicidio colposo, lesioni colpose e disastro ambientale. Il procuratore Francantonio Granero e i sostituti Chiara Maria Paolucci e Danilo Ceccarelli assegnano una consulenza a tre medici: un primario dell'Istituto dei tumori di Milano, uno dell'Istituto tumori di Genova e uno pneumologo dell'ospedale di Savona. La perizia è stata depositata a fine giugno e l'altro giorno sono filtrate indiscrezioni sui risultati. Il procuratore Granero ha confermato che ora si dedicherà a valutare le eventuali responsabilità della Tirreno Power.
È un copione già visto, per larghi tratti, a Taranto per l'Ilva. La politica tace, la magistratura agisce, pochi ne parlano finché non scattano provvedimenti clamorosi che in Liguria non sono stati adottati. Niente sequestri, niente arresti, niente confische. Mancano ancora conferme sui legami tra emissioni della centrale termica ed effetti sulla salute pubblica. I legali della Tirreno Power sostengono che la perizia «è una consulenza di parte», priva di contraddittorio, che non tiene conto di altri dati ambientali disponibili.

A differenza che a Taranto (e nelle altre acciaierie del gruppo Ilva), a Vado Ligure la battaglia legale è appena agli inizi. E a differenza che a Taranto, dove la famiglia Riva non godeva di grandi appoggi, in Liguria la Tirreno Power (che è il quarto produttore elettrico nazionale) sfrutta un ampio sostegno trasversale, un intreccio tra politica e imprenditoria che fa da scudo alla gigantesca centrale, una delle 13 ancora alimentate a carbone in Italia.
C'entrerà il fatto che la sinistra governa Vado Ligure ininterrottamente dal dopoguerra? Potrebbe essere: non sarebbero gli unici legami tra partito, amministrazioni pubbliche e attività imprenditoriali. Anche l'attuale primo cittadino, Attilio Caviglia, è un uomo di sinistra pur essendo stato eletto in una lista civica: era il vice del suo predecessore, Carlo Giacobbe (Pd). E nel voto è stata determinante la politica ambientale e il futuro della zona industriale e portuale.

C'entrerà anche la presenza nella compagine azionaria di Carlo de Benedetti? L'editore di Espresso e Repubblica controlla il 39 per cento della centrale attraverso Sorgenia (gruppo Cir). Tirreno Power appartiene a due società al 50 per cento: da un lato i francesi del gruppo Gdf Suez, dall'altro Energia Italiana Spa. Le cui quote sono così ripartite: 78 per cento a Sorgenia, 11 per cento ciascuna alle multiutility quotate Hera e Iren, ex aziende municipalizzate di città storicamente in mano alla sinistra come Torino, Genova, Bologna e l'intera dorsale emiliano-romagnola. Anche Legambiente è socia di De Benedetti: ha il 10 per cento della società Sorgenia MenoWatt che si occupa di soluzioni per l'efficienza energetica.

Commenti

egenna

Sab, 21/09/2013 - 08:33

Un farabutto. Cordiali saluti

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 21/09/2013 - 08:42

de benedetti è sempre stato un mafioso intoccabile. nessun magistrato lo ha mai indagato, né tantomeno ha osato condannarlo, anche se ha commesso centinaia di reati, tutti ben documentabili! come mai? a Berlusconi tutto il male possibile perché non ha commesso nessun reato e de benedetti nessun male possibile perché ha commesso centinaia di reati. possibile? siate onesti con le vostre coscienze, mafiosi!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 21/09/2013 - 08:59

de benedetti è il finanziatore occulto della sinistra, solo che lo fa con le estorsioni e con i fallimenti. la sua vita è tutta costellata di aziende fallite (a spese dello stato), di reati commessi e mai puniti. come dobbiamo qualificare questo uomo? un mafioso? e perché la sinistra fa coppia con gente che è mafiosa e delinquente?

Accademico

Sab, 21/09/2013 - 09:03

Che brutta fine farà questo elemento!

mares57

Sab, 21/09/2013 - 09:06

E' intoccabile evidentemente. In una località di mare, stavo acquistando "Il Giornale" all'edicola quando una distinta signora anziana, che aveva acquistato "Repubblica" mi ha redarguita in malo modo, per usare un eufemismo, perchè inavvertitamente le ho sfiorato il braccio pagando, ma non credo nemmeno di averla toccata, il razzismo non è solo rivolto ad alcune precise categorie....... Comunque io mi sono scusata lo stesso, cosa mi è costato? In fondo gli anziani vanno comunque e sempre rispettati e discutere non serve a niente. Come accusare De Benedetti. Non sono economista, nè esperta di finanza. Alcuni commentatori di questo giornale mi hanno dato dell'ignorante ed è vero: molte sono le cose che ignoro. Non ho mica la presunzione di essere la depositaria della VERITA' o del GRANDE SAPERE,ma l'Olivetti e le relative casse integrazioni me le ricordo. Certo all'epoca si faceva così: IRI TELECOM ..... ma poi ancora e ancora. Le casse integrazioni le hanno pagate con i soldi dell'INPS, quelli che dovevano servire per le pensioni di tutti, mentre le pensioni d'oro sono pagate solo ad alcuni mentre ad altri.... Già ma non si può proprio non si può tentare di fare almeno un pochino di giustizia. NON E' COSTITUZIONALE. E si sa la nostra Costituzione è la più bella del mondo. E' forse per questo che ci troviamo in questo casino? Certo non solo, l'ingresso nella UE non c'entra con la Costituzione. Ma i privilegi e gli intoccabili che si sono via via insediati come il cancro, beh forse qualcuno dovrebbe tacere, ma di solito quelli che sbraitano di più sono proprio i privilegiati, chissà com'è.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Sab, 21/09/2013 - 09:10

SPESSO e VOLENTIERI i magistrati sono peggio dei BIMBIMINCHIA.... SE SI TRATTA DI SINISTRA non vedono i GRAVI peccati, MAGISTRATI INDAGATE ,LAVORATE, VERGOGNATEVI, INDAGATE, LAVORATE, SIETE STRAPAGATI PER QUESTO...VERGOGNATEVI BUFFONI FATE IL VOSTRO LAVORO ...INDECENTI!

Ritratto di gianluca1961

gianluca1961

Sab, 21/09/2013 - 09:14

Prodi e de benedetti. Due degni rappresentanti della sinistra che hanno rovinato l'italia e pensato solo ad ingrassare le loro tasche. Di prodi ricordiamoci che se siamo nell'euro con quel cambio maledetto è grazie a lui, se un anno dopo ci è stato dimezzato ancora il patrimonio è grazie all'adeguamento 1000lire=1 euro, sempre grazie a lui. Se siamo pieni di cinesini senza legge e controllo è grazie a lui e ai suoi ottimi rapporti con la cina a spese nostre. Di de benedetti ..nulla è più attinente che « La bocca sollevò dal fiero pasto quel peccator, forbendola a' capelli del capo ch'elli avea di retro guasto.... » lui, il sinistro per convenienza si comporta così con l'Italia..

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 21/09/2013 - 09:33

Avete notato??? i pezzenti sinistri non dicono mai una parola per lo "svizzero" mecenate tarocco coi soldi degli altri..i magistrati??? secondo mè fanno a mezzi con lui..

canaletto

Sab, 21/09/2013 - 09:34

Ebbè lu si è tagliato il pisello e usa il catetere: vergogna degli industriali itliani: quanti soldini versò a Prodi per acquisire la CIR?????? non è corruzione quella li??????

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Sab, 21/09/2013 - 09:41

....magistrati o MAGNISTRATI ? atroce dilemma , comunque carissimi magistrati c'avete rotto er cazz

Joe

Sab, 21/09/2013 - 09:51

La magistratura indaga dove gli conviene (politicamente);la Liguria è una regione rossa,rossa,rossa,rossa,rossa, rossa,rossa,.......che più rossa non si può! E' mai successo qualcosa per cui la magistratura sia intervenuta? MAI Prendiamo in esame l'Emilia Romagna : come è finito il processo al fratello di Errani , con Errani parte in causa ? Tutto finito nel dimenticatoio ; e andiamo dal sindaco Renzi in Toscana nella sua Firenze:l 'imprenditore Capriotti è invischiato nelle pratiche procedurali della magistratura da numerosi anni senza ancora venire a capo di nulla! Invece sempre in Liguria, a La Spezia , siccome l'imprenditore di Esselunga dava fastidio alla COOP liguria , l'amministrazione con intrallazzi vari gli ha fatto completare i lavori per l'apertura del superstore dieci anni dopo e a quel punto i prezzi della COOP sono miracolosamente diminuiti per contrastare la presenza dell'ESSELUNGA. Voi sapete se la magistratura sia intervenuta? Io non ne sono a conoscenza, eppure vivo nel territorio spezzino. E poi dicono che la giustizia è uguale per tutt; I giudici questa frase la hanno alle spalle e lo dimostrano nei fatti !!!!!!!

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Sab, 21/09/2013 - 09:58

De Benedetti quando gira o agisce in Italia lo fa con due salvacondotti, regalategli da certa magistratura: Repubblica ed Espresso.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Sab, 21/09/2013 - 10:00

La tessera n°1 del pci/pd rende immuni a tutto.

Massimo Bocci

Sab, 21/09/2013 - 10:04

Lui non inquina,......lui fa REGIME, una cosa diversa essere contagiato (fibroma) da un vero ANTI Italiano, FALLITO!!!! Svizzero,Per LUCRO PERSONALE!!!! Ma membro clan di MAFIA comunista e sicché, ti fa eleggere,corrompe,di fa rubare impunemente crea REGIME!!!! E poi l'acciaio era nel paniere (truffa comunista) EURO - mele di ferro un la loro esclusiva noi limitiamoci a fare la pizza, nei forni alimentati dalla corrente cancerogena dello Svizzero,....viva l'Italia DECOMUNISTATA dai LADRI!!!

LAMBRO

Sab, 21/09/2013 - 10:10

CHI SI AZZARDA A TOCCARE LA TESSERA NR.1 DEL PD??

Ritratto di randel

randel

Sab, 21/09/2013 - 10:10

@mortimermouse.....se ha delle prove faccia una denuncia alla Procura. Se no rischia una denuncia per diffamazione da colui che ha ottenuto centinaia di milioni dal suo padrone. Da lei cosa potrebbe ottenere ?

Tobi

Sab, 21/09/2013 - 10:12

In Italia c'è un grave problema. C'è il conflitto d'interesse. Non è possibile che in un paese civile un premier (o ex-premier) sia anche proprietario di testate televisive (sebbene c'è da precisare che i giornali più diffusi in Italia sono La Repubblica e il Corriere della Sera di dichiarata inclinazione sinistra). Ebbene, non è possibile che in un paese civile un politico (Berlusconi) abbia a disposizione giornali e tv (questi sono i lamenti che alti si levano da sinistra). Ciò è grave per un paese civile, altrimenti come farebbero i sinistri (Carlo De Benedetti & C) a continuare impunemente le loro malefatte senza che queste siano rese pubbliche solo da testae come Il Giornale?

Tobi

Sab, 21/09/2013 - 10:15

In Italia c'è un grave problema. C'è il conflitto d'interesse. Non è possibile che in un paese civile un premier (o ex-premier) sia anche proprietario di testate televisive (sebbene c'è da precisare che i giornali più diffusi in Italia sono La Repubblica e il Corriere della Sera di dichiarata inclinazione sinistra). Ebbene, non è possibile che in un paese civile un politico (Berlusconi) abbia a disposizione giornali e tv (questi sono i lamenti che alti si levano da sinistra). Ciò è grave per un paese civile, altrimenti come farebbero i sinistri (Carlo De Benedetti & C) a continuare impunemente le loro malefatte senza che queste siano rese pubbliche (da Il Giornale e pochissime altre voci inascoltate)?

guidode.zolt

Sab, 21/09/2013 - 10:25

...ma lui ha il "taglietto" ...

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Sab, 21/09/2013 - 10:34

Riva non gode di grandi appoggi?! Imparentato con Dini, ammanicato con Svendola al punto da sentire intercettazioni in cui il pseudo governatore pugliese chiede alla magistratura di non calcare troppo la mano, e questo è un povero uomo solo?! Ridicolo. Vergognoso senz'altro, invece, quello che accade a Vado Ligure, solita storia scandalosa italiana. Purtroppo c'è chi non paga mai. Cmq faccio presente che anche a Brindisi ci sono le centrali a carbone dell'enel che inquinano e anche lì, nonostante il gemellaggio con Taranto, non è cambiato nulla.

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Sab, 21/09/2013 - 10:34

Riva non gode di grandi appoggi?! Imparentato con Dini, ammanicato con Svendola al punto da sentire intercettazioni in cui il pseudo governatore pugliese chiede alla magistratura di non calcare troppo la mano, e questo è un povero uomo solo?! Ridicolo. Vergognoso senz'altro, invece, quello che accade a Vado Ligure, solita storia scandalosa italiana. Purtroppo c'è chi non paga mai. Cmq faccio presente che anche a Brindisi ci sono le centrali a carbone dell'enel che inquinano e anche lì, nonostante il gemellaggio con Taranto, non è cambiato nulla.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 21/09/2013 - 10:35

RANDEL lei perché insulta Berlusconi senza dover dire: mancano le prove? prima si scusi per gli insulti che da a Berlusconi e a noi elettori di destra, poi ..... potrà dire quello che vuole! :-)

buri

Sab, 21/09/2013 - 10:41

E cosa pretendete? De Maledetti ha la tessera n° 1 del PD, una garanzia!

LAMBRO

Sab, 21/09/2013 - 10:46

CON LA STORIA CHE BERLUSCONI POSSIEDE GIORNALI E TV DANNO FUMO NEGLI OCCHI AI LETTORI DI UNITA', REPUBBLICA, CORRIERE ECC...!! MENTRE SOTTO SOTTO SI FREGANO 7 MILIARDI MPS, 500 MILIONI CIR, 1,7 MILIARDI DI ERRORI GIUDIZIARI, 240 EVASIONE INGEGNERE, 250 MILIONI SERRAVALLE, 800 MILIONI UNIPOL-SAI,I FINANZIAMENTI ALLE COOP, 100 MILA POSTI ILVA, SVENDITA ANSALDO, SVENDITA TELECOM, CHIUSURA DOLCE GABBANO, DEBITO TORINO 6 MILIARDI, DEBITO ROMA 9 MILIARDI, DEBITO NAPOLI ecc.ecc.!! DICIAMO CHE MAL CONTATI DAI 50 ai 70 MILIARDI!!! VOTATELI ..VOTATELI

Ritratto di thunder

thunder

Sab, 21/09/2013 - 10:50

IL PARASSITISMO E' IL CREDO DELLA SINISTRA! CHI HA PENSIERO DI SINISTRA sono quelli che credono in Babbo Natale. praticamente dei PIRLA.

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 21/09/2013 - 11:08

E poi c'è chi dice che le "amicizie" non contano nulla! La sinistra porterà l'Italia a non avere più nessuna impresa e le uniche che rimarranno saranno quelle "statali" o di "amici" fidati, con tutte le conseguenze sul degrado del nostro paese.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Sab, 21/09/2013 - 11:10

De Benedetti ha comprato la residenza in Svizzera, quanto gli è costato? X Lambro, ti do un po di input! L'Ansaldo aveva vinto l'appalto per fornire trani d'alta velocità in Olanda. " mesi fà il presidente o vice è stato là davanti ad una commisione governativa perche hanno scoperto che le prime prodotte sono sbagliate e non possono correre! Ho 2 domande: 1) Quanto hanno pagato di busterelle (lobbying) 2) quanto sarà il danno se la commessa viene cancellato la quale sembra avverà, e quanto costerà in richiesta danni e posti di lavoro? P.S. Anche in Brasile hanno varie consegne ferme ed iin costestazione poi non sanno che la Presidente e agli arresti domiciliari senno per legge i contratti sarebberò automaticamente annulati! Questo è la sinistra italiana!!

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Sab, 21/09/2013 - 11:14

Ora raccontatemi la storia dell'Ilva così potrò fare il confronto. Come avete detto voi De B. non ha il controllo della società i Riva si. I soldi per entrare nella CAI (ex alitalia)li hanno trovati, per fare un favore a B., quelli per rispettare le leggi sull'inquinamento no, tanto la protezione dall'alto c'era e le persone muoiono. Ridicoli.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Sab, 21/09/2013 - 11:18

Che diciamo delle centrali turbogas Sorgenia (Modugno, Termoli, Latina, Lodi, ecc.), spacciate come eco sostenibili e funzionanti a singhiozzo con continue ripartenze e relativa emissione di nuvole di zolfo dovute alle riaccensioni, oltretutto non competitive per l'alto costo dell'energia prodotta?

Ritratto di Arbogaste

Arbogaste

Sab, 21/09/2013 - 11:20

la colpa è di che è morto che si è permesso di fare perdere tempo al Magnifico Ingeng

unosolo

Sab, 21/09/2013 - 11:22

quale novità , le persone che sudano lavorando lo sanno chi è agevolato e chi deve pagare , la velocità e il non vedere dall'altro lato , chi chiude e chi viene ignorato anche senza pagare .

giocondo1

Sab, 21/09/2013 - 11:24

un plutocratico massone lobbysta e sionista con residenza in svizzera. I nodi verranno al pettine, prima o poi...

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Sab, 21/09/2013 - 11:30

@mortimermouse: tu hai ragione, eccome se hai ragione. Cmq io le scuse non le accetterei comunque da elettore di centrodestra. Il partito dell'amore ama ma non perdona, ricordati che a volte l'amore è anche crudele

ricki

Sab, 21/09/2013 - 11:33

ma questo signore,in passato non aveva evaso 300. milioni di euro circa,condannato al pagamento di tale somma(forse),mentre per berlusconi galera? la legge e' uguale per tutti(i comunisti,infatti tutti impuniti)

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 21/09/2013 - 11:35

E' inquinamento kosher quello.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Sab, 21/09/2013 - 11:35

Stessa solfa per Coop e Città Mercato-Auchan in Puglia e Sardegna. Le prime sappiamo di chi sono e le altre degli Agnelli casi ad Olbia e Taranto tenzona di fuoco negli anni '90 e, che dire della Face Standard in Campania che volevano costruire la Coop? Sempre in Campania di quell'impianto alberghiero a 5 stelle abusivo, passato di mano in mano? Cchisti sinistri, songono comme i tralicci dell'alta tensione con cartello scritto: “ Chi tocca i fili muore ” così per il “Corsera ” Provaci ad acquisirla la Società: avrai guai sindacali e giudiziari! Prova a chiedere alla ex Ministro Margherita Boniver e al giornalista Daniele Moro delle migliaia di morti con Gas e mine Italiane della Valsella, ex fabbrica di mine BRESCIA "Valsella meccanotecnica" di Castenedolo che un giorno mi svelarono che per sminarle occorrevano 90 anni visto qualche denuncia agli Agnelli-Borletti proprietari? E che dire delle micidiale bombe a grappolo, le nuove mine antiuomo? La produzione di tali mine antiuomo, oggi, in Italia, è stata proibita, a partire dal 1997, anno in cui il nostro Paese si è dotato di una Legge ( la 374 del 29/10/97 ) e in cui ha aderito e firmato il trattato di Ottawa ( del 2/12/97), successivamente ratificato con la legge 106 del 23/04/1999 Pensate L'export di armi +64% nel 2009, dopo un aumento del 300% nell'anno precedente: l'Italia si conferma leader del settore, spiega Giorgio Beretta, anch'egli curatore del rapporto – c'è Bnl Bnp Paribas seguita da Unicredit Group e Intesa San Paolo, compresi tutti gli altri istituti che dal 2000 al 2009 sono confluiti  in ciascuno di questi tre. I finanziamenti possono avvenire in modi  diversi, talvolta anche sotto forma di fondi offerti ai propri clienti.” http://vincenzoaliasilcontadino.blogspot.it/2013/09/se-inquina-de-benedetti-nessuno-tocca.html http://vincenzoaliasilcontadino.wordpress.com/2013/09/21/se-inquina-de-benedetti-nessuno-tocca-lazienda-ilgiornale-it-come-per-le-mine/ Ricerca: http://economia.panorama.it/Il-business-piu-redditizio-in-Italia-L-export-di-armi http://it.wikipedia.org/wiki/Valsella_Meccanotecnica http://archiviostorico.corriere.it/1997/settembre/11/Chiude_Valsella_fabbrica_mine_co_0_97091110185.shtml http://www.lettera22.it/showart.php?id=98&rubrica=24 Stessa solfa per Coop e Città Mercato-Auchan in Puglia e Sardegna. Le prime sappiamo di chi sono e le altre degli Agnelli casi ad Olbia e Taranto tenzona di fuoco negli anni '90 e, che dire della Face Standard in Campania che volevano costruire la Coop? Sempre in Campania di quell'impianto alberghiero a 5 stelle abusivo, passato di mano in mano? Cchisti sinistri, songono comme i tralicci dell'alta tensione con cartello scritto: “ Chi tocca i fili muore ” così per il “Corsera ” Provaci ad acquisirla la Società: avrai guai sindacali e giudiziari! Prova a chiedere alla ex Ministro Margherita Boniver e al giornalista Daniele Moro delle migliaia di morti con Gas e mine Italiane della Valsella, ex fabbrica di mine BRESCIA "Valsella meccanotecnica" di Castenedolo che un giorno mi svelarono che per sminarle occorrevano 90 anni visto qualche denuncia agli Agnelli-Borletti proprietari? E che dire delle micidiale bombe a grappolo, le nuove mine antiuomo? La produzione di tali mine antiuomo, oggi, in Italia, è stata proibita, a partire dal 1997, anno in cui il nostro Paese si è dotato di una Legge ( la 374 del 29/10/97 ) e in cui ha aderito e firmato il trattato di Ottawa ( del 2/12/97), successivamente ratificato con la legge 106 del 23/04/1999 Pensate L'export di armi +64% nel 2009, dopo un aumento del 300% nell'anno precedente: l'Italia si conferma leader del settore, spiega Giorgio Beretta, anch'egli curatore del rapporto – c'è Bnl Bnp Paribas seguita da Unicredit Group e Intesa San Paolo, compresi tutti gli altri istituti che dal 2000 al 2009 sono confluiti  in ciascuno di questi tre. I finanziamenti possono avvenire in modi  diversi, talvolta anche sotto forma di fondi offerti ai propri clienti.” http://vincenzoaliasilcontadino.blogspot.it/2013/09/se-inquina-de-benedetti-nessuno-tocca.html http://vincenzoaliasilcontadino.wordpress.com/2013/09/21/se-inquina-de-benedetti-nessuno-tocca-lazienda-ilgiornale-it-come-per-le-mine/ Ricerca: http://economia.panorama.it/Il-business-piu-redditizio-in-Italia-L-export-di-armi http://it.wikipedia.org/wiki/Valsella_Meccanotecnica http://archiviostorico.corriere.it/1997/settembre/11/Chiude_Valsella_fabbrica_mine_co_0_97091110185.shtml http://www.lettera22.it/showart.php?id=98&rubrica=24

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Sab, 21/09/2013 - 11:47

Ho la vaga idea che quei 500milioni RUBATI a Berlusconi finiranno col risanare le casse del gruppo Espresso, in un rosso che più rosso non si può...

Guido_

Sab, 21/09/2013 - 11:56

Secondo voi, ch ha scritto il testo che viene a continuazione? " Per quattordici anni, diconsi quattordici anni, la Fininvest ha scippato vari privilegi, complici i partiti: la Dc, il Pri, il Psdi, il Pli e il Pci con la loro stolida inerzia; e il Psi con il suo attivismo furfantesco, cui si deve tra l'altro la perla denominata 'decreto Berlusconi', cioè la scappatoia che consente all'intestatario di fare provvisoriamente i propri comodi in attesa che possa farseli definitivamente. Decreto elaborato in fretta e furia nel 1984 ad opera di Bettino Craxi in persona, decreto in sospetta posizione di fuorigioco costituzionale, decreto che perfino in una repubblica delle banane avrebbe suscitato scandalo e sarebbe stato cancellato dalla magistratura, in un soprassalto di dignità, e che invece in Italia è ancora spudoratamente in vigore senza che i suoi genitori siano morti suicidi per la vergogna" Cercate su internet, scoprirete una bella sorpresa...

killkoms

Sab, 21/09/2013 - 11:57

il novello"marchese del grillo"!"..perché io sono Io,e voi non siete un cazzo"!

kayak65

Sab, 21/09/2013 - 11:57

In Liguria come in Puglia e a napoli governa la sinistra perché li hanno scelti e votati.contenti loro contenti tutti. E non ci rompano i c.......i che è colpa di Berlusconi. Tra l'altro anche i liguri genovesi si devono ricordare che al tempo dell'alluvione era una certa sindaca flavi a capo.meditate per le prossime elezioni

Ritratto di randel

randel

Sab, 21/09/2013 - 11:59

@mortimermouse............su Berlusconi esiste una condanna di terzo grado di un Tribunale della Repubblica. Le prove sono state valutate da diversi Giudici di diverso grado. Tutto il resto è inutile.

il sorpasso

Sab, 21/09/2013 - 12:07

Vergogna speriamo che i soldi incassati li spenda in farmaci

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Sab, 21/09/2013 - 12:14

Dopo tutto la sigla PD si presta anche a fare da acronimo a un plagio strisciante: P...er D...e Benedetti.

Ritratto di marystip

marystip

Sab, 21/09/2013 - 12:19

ma guarda un po' non l'avrei mai creduto!Comunque bisogna farsene una ragione: la magistratura comanda in questo paese e fa quello che c...gli pare. E non protestate che altrimenti finite in galera per qualche concorso esterno o ricostituzione di partito fascista. Zitti e mosca!

82masso

Sab, 21/09/2013 - 12:25

Dal titolo mi immaginavo De Benedetti con una tanica intento ad "inquinare", resta il fatto 541 milioni di euro! pagareeee...

squalotigre

Sab, 21/09/2013 - 12:33

randel- perchè si dovrebbe fare una denuncia? Per essere giudicati dagli stessi magistrati che hanno fatto avere allo svizzero una somma spropositata per una sentenza che lui stesso aveva dichiarato essere equa e perfettamente legale? La magistratura viaggia a corrente alternata, come l'Enel. E di corrente, quella generata a carbone che inquina più dell'Ilva ma che fa bene alla salute se a produrla è DE Benedetti, lo svizzero se ne intende parecchio.

lupo.rex

Sab, 21/09/2013 - 12:33

Sesto contribuente in Svizzera, dove risiede e nessun dato pervenuto in Italia. Questo maiale è stato beccato alla frontiera svizzera mentre cercava di importare gioielli non dichiarati per non parlare del Banco Ambrosiano e di Calvi. La sua prima vittima: suo padre! Il fratello (di sinistra) si è fatto cambiare il cognome in Debenedetti: forse perché si vergognava del fratello già ospite di Regina Coeli?

canova.emilio

Sab, 21/09/2013 - 12:36

Non è assolutamente vero che gli Italiani esigono rigore e legalità, lo esigono solo dagli avversari politici. Non riescono a capire che l'inchiappettamento è tale sia che venga dagli amici della destra che dagli amici della sinistra.Non per nulla, a differenza di tutti gli altri Paesi Europei, siamo con il c..o per terra da decenni.Non il cancro ma l'ignoranza è il male incurabile!

Ritratto di Riky65

Riky65

Sab, 21/09/2013 - 12:50

Uno che nella vita come mestiere ha fatto il lavoro del parassita-avvoltoio!

luca 1972

Sab, 21/09/2013 - 12:51

Ottimo articolo . Ma gli elettori liguri della sinistra non si vergognano? Per fortuna non abito a vado ligure.

sorciverdi

Sab, 21/09/2013 - 12:54

Vi sorprendete? Non avete ancora capito che la legge si applica, così come s'inasprisce o si ammorbidisce, a seconda di chi è l'imputato di turno? Alcuni partiti ed alcune persone, guarda caso tutte dalla stessa parte, in Italia sono intoccabili. Si diceva che certi mafiosi lo fossero ma...la mafia non esiste! O no?!

giottin

Sab, 21/09/2013 - 12:54

cdemaledetti: ma come cazzo volete che io possa essere colpevole di inquinamento, ho addirittura preso la cittadinanza elvetica per non centrare più niente, sto a 300 km di distanza io, non so nulla io, sono innocente! Oh.

luca 1972

Sab, 21/09/2013 - 12:56

Molto meglio il nucleare che bruciarecarbone ma la sinistra ha sempre cavalcato il consenso del popolo bue scagliandosi contro nucleare e inceneritori. Ora troppo tardi. Fanc il carbone , i tumori e la sinistra.

Ritratto di lorel

lorel

Sab, 21/09/2013 - 13:02

Tranquilli amici...ora che il ladrone, aiutato da ladroni, ha rubato due spiccioli....risanerà e bonificherà tutta l'area. Porello, prima non poteva! E poi scusate, agli amichetti magistrati cosa importa di MILLE deceduti a Vado Ligure?? Non e mica di Berlusconi o dei Riva la Tirreno Power!!! Dutur DeBenedetti lei come stà in salute? Buon pro....

dave_d

Sab, 21/09/2013 - 13:06

RANDEL, qui si sta parlando di persone morte per tumore e tu vuoi le prove! D'altronde tu e i tuoi non vi sbilanciate nemmeno per le 100.000.000 ( cento milioni ) di vittime fatte in passato, cosa vuoi che sia una manciata di migliaia. Ma voi pensate in grande, mica come quel coglione di Hitler, con i suoi ridicoli 6.000.000 di vittime, quindici volte meno.

agosvac

Sab, 21/09/2013 - 13:08

Ma figurarsi se qualche magistrato si arrischi a "toccare" de benedetti!!! Non lo hanno fatto quando ha fatto fallire l'Olivetti guadagnandoci ( e questa è bancarotta fraudolenta, un reato gravissimo), come farlo per un peccato così veniale come la morte per cancro di decine di persone????? De benedetti è intoccabile e se qualcuno ne ha l'ardire, c'è sempre la Cassazione che gli da ragione, anche se, per farlo, dovesse andare contro la Costituzione, e questo, a scanso di equivoci, non lo dico io ma alcuni emeriti giuristi.

romi49

Sab, 21/09/2013 - 13:15

risposta a guidode.zolt che scrive: ...ma lui ha il "taglietto" ... ho capito benissimo cosa vuoi dire e sono molto arrabbiata che non abbiamo la possibilità di spiegarci chiaramente su questo argomento . non se ne può parlare. punto.

agosvac

Sab, 21/09/2013 - 13:22

Egregio mortimermouse 10,35, ma lei crede davvero che uno come randel possa essere in grado di ragionare? Loro, i sinistroidi, non sono capaci di intelligenza autonoma, loro hanno messo il cervello, quel poco che avevano, all'ammasso nel partito, il Pd ultimamente, il Pci prima. Loro non sono in grado di pensare, per loro pensano i vertici del partito, che, si sa, pensano poco e niente! Suvvia, sia buono, lo lasci cuocere nel suo stesso brodo, anche se capisco che di fronte a certe stronzate è difficile lasciar correre!!!

precisino54

Sab, 21/09/2013 - 13:24

Scusate ma volete per caso che Lega ambiente, socia di Sorgenia, protesti per il problema inquinamento? ma allora vi ha dato di volta il cervello! Oltretutto chi darebbe voce ad una simile protesta, è noto infatti che i reportage autorevoli, le inchieste fatte bene sono quelle del gruppo l'Espresso. Quindi tranquilli in questo caso non avremo sequestri eclatanti nè impugnazioni davanti al Tar per eventuali ordinanze del governo; che poi le amministrazioni locali siano dalla notte dei tempi in mano alla sinistra è una ulteriore garanzia che non ci sia nulla da indagare, anche perché ovviamente in situazioni simili non sarà mai possibile addossare le colpe agli altri che non ci sono mai stati quindi: silenzio!

dondomenico

Sab, 21/09/2013 - 13:32

Ed intanto lui, l'ingegnere, se la spassa a St. Moritz in barba a tutti noi! A lui la magistratura italiana gli fa un baffo!

dave_d

Sab, 21/09/2013 - 14:05

RANDEL, qui si sta parlando di persone morte per tumore e tu vuoi le prove! D'altronde tu e i tuoi non vi sbilanciate nemmeno per le 100.000.000 ( cento milioni ) di vittime fatte in passato, cosa vuoi che sia una manciata di migliaia. Ma voi pensate in grande, mica come quel coglione di Hitler, con i suoi ridicoli 6.000.000 di vittime, quindici volte meno.

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Sab, 21/09/2013 - 14:10

Ho la vaga idea che i 500milioni RUBATI a Berlusconi finiranno per rimpinguare le casse del gruppo Espresso, notoriamente in profondo rosso...

killkoms

Sab, 21/09/2013 - 14:35

@kayleigh,oggi repubblica è scesa in sciopero,il primo di 11,perchè il, magnanimo svizzero gli ha detto che loro e l'espresso non avranno una lira!ha detto che li darà ai figli,titolari di cir! insomma"tengo famiglia"!

millycarlino

Sab, 21/09/2013 - 14:54

Faccio una proposta d'ora in poi perché non chiamiamo De Benetetti il cocco di Mamma.......Italia Milly Carlino

Guido_

Sab, 21/09/2013 - 15:16

L'articolo dice che De Benedetti è socio minoritario senza controllo sulla politica societaria dell'azienda in questione ma allo stesso tempo lo accusa di essere responsabile del supposto inquinamento. Siete veramente alla frutta, cari pseudo giornalisti al servizio di un pregiudicato corruttore e frodatore fiscale.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 21/09/2013 - 15:21

Compagno che sbaglia, compagno che inquina, compagno che uccide. Sempre compagni sono.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 21/09/2013 - 15:36

FINCHÉ; IN ITALIA CI SARANNO BALORDI COME RANDEL; IN ITALIA NON CAMBIERA MAI NIENTE!.

roliboni258

Sab, 21/09/2013 - 15:54

il cialtrone mafioso mai stato indagato con tutti i fallimenti che ha fatto,ci sara' un motivo

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Sab, 21/09/2013 - 15:55

...VERO CAMPIONE DI DELINQUENZA .. con i cari magnistrati in connivenza .... WE ho fatto la rima!!

roliboni258

Sab, 21/09/2013 - 15:56

cari Savonesi questo cialtrone vi fara' morire tutti

silvano45

Sab, 21/09/2013 - 16:18

anche i magistrati di genova come quelli di siena mi spiace dirlo vanno premiati per il loro lavoro ineccepibile inappellabile presto spero vederli sui più alti scranni della magistratura quelli della corte costituzionale da 450mila euro anno e come non prevede la legge ma la consuetudine cambiano ogni 3 mesi

Silvio B Parodi

Sab, 21/09/2013 - 16:21

perche' nei supermercati di san remo non si trova il Giornale a mia richiesta mi hanno detto #sara' finito# cosi il giorno dopo e l'altro giorno ancora, ma!!!!???? in liguria sono tutti diventati del cxd?? oppure non c'e' democrazia, oppure hanno paura delle verita'?????

gianbra

Sab, 21/09/2013 - 16:22

che dire del randel di turno,personaggio frustrato che si strappa le vesti ragliando in continuazione quando l'argomento riguarda anche lontanamente berlusconi e del silenzio ASSORDANTE quando coinvolti sono i suoi IDOLI, gli aggettivi possono abbondare ma madrenatura non è già stata molto tenera con lui negandogli quella cosa a lui sconosciuta che si chiama INTELIGENZA e relegando la sua testa ad un vuoto contenitore!

Silvio B Parodi

Sab, 21/09/2013 - 16:24

Se e' vero quanto scrive il Giornale ed io # ci credo# attend con impazienza che sequestrino I beni al piu' grande deliquente d'europa al piu' ladro malfattore imbroglione nascosto in Svizzera. anche voi della sinistra certe cose dovreste capirle !

killkoms

Sab, 21/09/2013 - 16:27

a fine marzo sono capitato in liguria per lavoro,e dall'autostrada si vedeva benissimo la centrale di vado ligure,con annesso,immenso deposito di carbone!tra le tante cose giudizialmente rinfacciate all'ilva,vi è la mancata copertura dei deposito di carbone,in quanto la polverizzazione dello stesso può essere nociva!ovviamente con cdb non vale!

dave_d

Sab, 21/09/2013 - 16:40

agosvac, hai perfettamente ragione sui sinistri, sono come gli scarafaggi: sono potenti a livello di specie, gli trovi dove meno ti aspetti, sono rossi, e sopratutto, fanno schifo.

kayak65

Sab, 21/09/2013 - 17:12

Ma i no tav gli ambientalisti i girotondini il popolo viola i celentano i saviano i sant'oro e tutte quelle sigle sinistre dove sono? Si preoccupano delle navi a Venezia e non della gente impotente che muore. L'avesse fatto il berlusca ci sarebbero le piazze piene.lo fa lo svizzero pd1 tutto tace.e' colpa vostra compagni moralmente superiori.

giocondo1

Sab, 21/09/2013 - 17:33

@Guidode.zolt : hai toccato un tasto sul quale varrebbe la pena di meditare.

beale

Sab, 21/09/2013 - 17:43

Taranto viene ancora considerata nel regno delle due sicilie mentre Genova è una repubblica marinara.

Franco Ruggieri

Sab, 21/09/2013 - 19:00

La prossima volta che mi telefonano cercando di farmi passare a Sorgenia li mando affan[CENSURA]. A proposito: vedo che anche Legambiente è cointeressata a Sorgenia. Ma bravi!!!

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Mer, 25/09/2013 - 11:01

....... MA COME MAI DE BENEDETTI E' INTOCCABILE?? ........ INDAGARE BISOGNA.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Mer, 25/09/2013 - 20:47

notizia FRESCA FRESCA l'è stato beccato oltre 3000 morti STANNO INDAGANDO .. ma CREDO che i magistrati del posto in questo caso "NON POTEVANO NON SAPERE" dell'inquinamento lungamente protratto nel tempo

jqprez

Mer, 09/10/2013 - 17:10

Wi-iPed-a L' enciclopedia on line di Carlo De Benedetti. Sulla nota enciclopedia on line, per Silvio Berlusconi c' è la seguente voce,da anni, molto corposa: "Processi a carico di Silvio Berlusconi". Alchè ho pensato di scriverne una analoga per De Benedetti, cioè "Processi a carico di Carlo De Benedetti". Mi hanno cancellato la voce la prima volta, la seconda volta mi hanno impedito di ripostarla e la terza volta, che ho scritto solo che mi sembrava ingiusto il loro comportamento, non la voce nuovamente, mi hanno scritto questa gentile mail: "Gentile Jqprez,(che sarei io) al prossimo contributo contrario alle linee guida di Wikipedia scatterà un blocco in scrittura sulla tua utenza, pertanto questo è l'ultimo invito a collaborare in modo costruttivo. Per favore, rispetta il lavoro altrui: segui le regole e usa il buon senso." che vuol dire secondo voi????

Ritratto di lorenzo74

lorenzo74

Mar, 05/11/2013 - 16:40

La sinistra in Italia è quella cosa a cui aderiscono quei miliardari preoccupati che i compagni possano aggredire il loro patrimonio; pagano una tangente al partito e nessuno li tocca. Berlusconi non ha aderito a questa prassi.

Ritratto di lorenzo74

lorenzo74

Mar, 05/11/2013 - 16:49

Prendi la tessera del PD (costa solo 15 euro) e girerai il mondo