I pasticci di casa Alfano tra pacchi di curriculum e falsi esami di laurea

Padre, figli, mogli: la rete di rapporti della famiglia siciliana vissuta all'ombra della Dc

Che famiglia, la famiglia Alfano. Ad Agrigento coltiva i suoi sogni di scalata sociale all'ombra del potere politico, allora incarnato dalla Dc, la Balena bianca che tutti fagocita e con la quale il professor Angelo, docente di licei, diventa consigliere comunale e assessore, legato alla corrente di Calogero Mannino. Poi in Fi, nel Pdl e nell'Udc, dove il figlio Angelino costruisce la sua carriera salendo ai vertici del partito e dei vari governi. Ma anche chi in politica non s'impegnava direttamente, vive nell'ombra di quel potere.

Nell'ultima inchiesta «Labirinto» viene fuori dalle intercettazioni telefoniche prima il nome di Alessandro, fratello minore del ministro dell'Interno e leader Ncd, assunto a Postecom sembra con qualche spintarella interessata di troppo, che già ha alle spalle una serie di «infortuni». Poi quello di papà Angelo, descritto alle prese con una serie di raccomandazioni, 80 dicono le intercettate, sempre alle Poste.

Se si allarga lo sguardo agli acquisiti della famiglia, si scopre che di chiacchiere, sospetti e polemiche ce ne sono stati parecchi anche su di loro. Ne ha suscitati la moglie di Angelino Alfano, l'avvocato Tiziana Miceli, per una serie di consulenze di cui si è occupato il suo studio, comprese quelle che dal 2011 le ha affidato la Consap, concessionaria dei servizi assicurativi pubblici controllata dal ministero dell'Economia.

La moglie di Alessandro Alfano, invece, lavora nell'ufficio comunicazione del gruppo Ncd della Camera. La giovane Flavia Montana è di Lampedusa, l'isola siciliana primo approdo dei profughi. E il padre Lorenzo, ex assessore al Bilancio del comune, finisce nel 2014 al centro di una dura polemica, perché deve andare a dirigere il centro di accoglienza per gli immigrati, chiuso in precedenza per lo scandalo della doccia antiscabbia ripresa dalle tv e passato dalla cooperativa Sisifo alla Confederazione nazionale delle Misericordie, dopo un negoziato della prefettura di Agrigento. Lorenzo Montana dice che è stato scelto per le sue «qualità personali, umane, professionali e intellettuali», ma i più sono convinti che ci sia lo zampino del parente ministro dell'Interno. Così, il suocero di Alfano junior è costretto a rinunciare al vertice del Cspa.

Alessandro è quello che nella famiglia ha il curriculum più ricco di guai. Lo descrivono come ben diverso per carattere dal primogenito serioso. Più estroverso e gaudente, sembra che non si preoccupi molto di mettere in imbarazzo il ministro suo fratello, sgomitando nella sua ombra e pretendendo sempre di più. Classe '65, laurea triennale in Economia a 44 anni con sospetti di esami comprati, in ogni posto dove arriva provoca guai e difficoltà. Contestazioni per il concorso come segretario generale della Camera di Commercio di Trapani lo costringono a lasciare dopo qualche mese. Poi chiede il reintegro che gli viene negato. Contestazioni dopo la nomina a dirigente di Postecom del 2013 (quella di cui si occupa l'inchiesta), costringono l'amministratore Massimo Sarmi ad un audit interno di verificare. Arriva la conferma, ma 2 anni dopo viene trasferito a Poste tributi, mentre cambia il vertice ed arriva Francesco Caio. Altro trasferimento a Poste e lui fa causa all'azienda per dequalificazione. Si trova un accordo, ma a settembre scorso finisce a Palermo, Area immobiliare Sud. Senza poteri di spesa, ad occuparsi della pulizia degli uffici postali.

Commenti
Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Gio, 07/07/2016 - 08:50

Praticamente quando si trovano a Natale a tavola è come se facessero un Congresso di Partito.

Beaufou

Gio, 07/07/2016 - 08:51

"...laurea triennale (!) in Economia a 44 anni con sospetti di esami comprati...". Òspio. Per una laurea triennale a 44 anni ha pure dovuto comprarsi degli esami? Un'aquila, l'Alessandro. Hanno tanto sfottuto il Trota per la laurea albanese, ma mi sa che anche questo qui...se non è zuppa è pan bagnato. Ahahah.

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 07/07/2016 - 09:23

Alfano?? basta guardarlo per capire chi è! la cosa più importante?? che non si pensi di riprenderlo in "forza Italia": Alfano è oramai un PD : rimanga con loro e certamente, con Bersani e con Cuperlo , si trovera sempre al suo vero posto!

Augusto9

Gio, 07/07/2016 - 09:41

Ma non si fanno schifo quando si guardano allo specchio? Onestà, integrità,meritocrazia, tutte parole che usano nei loro discorsi, ma che si guardano bene di applicarle nella realtà!

antipifferaio

Gio, 07/07/2016 - 09:41

Già si sa come andrà a finire...ncd si frantuma...in pratica sparisce e una grossa fetta torna nel c-destra, magari con un nomignolo. Gli altri, gli alfaniani, finiranno dritti nel gorgo del piddì quando gli italiani tireranno lo scarico alle prossime elezioni (si suppone l'anno prossimo viste anche le imminenti vicende estere)....

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 07/07/2016 - 09:44

Visto che ci sono curriculum e falsi esami appurati,verrà tolto dall'incarico o resterà comunque?????????????????????????????????

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 07/07/2016 - 09:56

Mio nonno diceva che il buongiorno si vede dal mattino; devo dire che con questo figuro,che fa il paio con renzi-no,stiamo assistendo alla buonanotte dell'italia. nopecoroni.it

Vigar

Gio, 07/07/2016 - 09:58

Il fratellino? Stessa faccia stessa razza....Basta guardare il sorriso.

victory3

Gio, 07/07/2016 - 10:05

Il fratello è un altro come il trota.

rokbat

Gio, 07/07/2016 - 10:56

Che fine di questo pretenzioso ! La tentazioni erano troppe. Mi ricordo il suo "grande performance" sul Porta a Porta, dove raccontava et si raccontava tante di quelle balle della sua carriera e delle sue meravigliose qualità. Peccato !

Gasparesesto

Gio, 07/07/2016 - 11:43

Beh ! siamo tutti felici e contenti che nonostante le " anomalie di bon ton " nessuno sarà mai ammanettato ! così è la meschina vita della famiglia Alfano !

Tarantasio.1111

Gio, 07/07/2016 - 11:58

A quanto pare il fratellino è solo una gallina che si crede un aquila...no, perché Angelino fa di meglio?!!

nalegior63

Gio, 07/07/2016 - 12:19

questo e solo il 0,01*100 di quello che ha fatto di male

RobertRolla

Gio, 07/07/2016 - 12:42

Docente universitario, senza laurea. Neolaureato (a quarantaquattro anni) dirigente generale. E poi il resto. Bel curriculum davvero. Già, ma nel mazzo degli ottanta, che differenza farà mai.

little hawks

Gio, 07/07/2016 - 12:57

Non sarà un reato ma è una vergogna che si possano avere 160.000€ all'anno, provenienti dalle tasse di tutti, senza aver superato un concorso espletato in modo trasparente ed onesto. Conosco ragazzi bravissimi con 110 e lode, vecchio ordinamento, brillanti risultati nel dottorato, capaci di scrivere articoli scientifici che vengono pubblicati su riviste importanti e che dopo dieci anni di dura gavetta ancora non sono associati. La figlia della Fornero come ha fatto carriera in tenera età? Lupi si è dimesso per un orologio al figlio, ma quanti politici stanno sistemando ingiustamente amici e familiari? Basta darò il voto ai 5stelle se Alfano non si dimette!

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 07/07/2016 - 13:14

Il termine parassiti e' stato inventato per descrivere questa gente.

maurizio50

Gio, 07/07/2016 - 13:50

Se il Trota si è laureato in Albania, il portalettere A:Alfano la laurea sicuramente è andato a prendersela ad Addis Abeba!!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 07/07/2016 - 14:28

Dove sono quelli che qui un paio di anni fa RIDEVANO TANTO sulla Lurea Albanese del TROTA???? Forza scrivete qualcosa ORA!!!lol lol Buongiorno dal Nicaragua.

giottin

Gio, 07/07/2016 - 16:25

Con una laurea di tre anni presa 44 anni e con esami comprati, al massimo potrebbe andare a mungere le vacche in India!

giottin

Gio, 07/07/2016 - 16:26

Stessa dentatura da castorino del fratello.

Timur

Gio, 07/07/2016 - 20:14

Miserabile famiglia di cialtroni. Dove resta lo strombazzato "onore" siciliano ?

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 07/07/2016 - 20:16

hernando45: eccomi! Ridevo due anni fa e, a ripensare al Trota laureato, rido anche adesso. Non dovrei? E quindi? Adesso che fai... mi attacchi l'etichetta di "fan del senza quid"???

peter46

Gio, 07/07/2016 - 21:17

hernando45...hernando,fosse solo la laurea del renzino il problema...il problema,vergognoso,è quella mano allungata verso l'autista che da dritto 'fotocamerava' tutto,per 'ritirare' anche gli spiccioli dopo aver mensilmente incassato lo stipendio di 12.000 e passa euro da 'consigliere regionale'.Anche se in verità 'sfortunato' per essere 'capitato' proprio in quegli anni,ma...mai dire mai che 'prossimamente' non ce lo vedremo 'garante della costituzione' nel nuovo senato renziano in quota regione lega di lombardia.E altro problema rimane il 'casino' non promosso quando 2 anni fa i 5stellati presentavano interrogazione proprio su Alfanobis che ancora 's'ha da dibattere'.NB:Qualcuno può ricordare ai cosiddetti bananas che l'unico partito a non appoggiare la mozione pro dimissioni di alfano da parte delle opposizioni,oggi,è stata solo f(a)rsa italia?

Anonimo (non verificato)

ziobeppe1951

Gio, 07/07/2016 - 23:20

Peter 46...non ricordo chi era quel tale che diceva...gli immigrati rendono più della droga

peter46

Ven, 08/07/2016 - 18:31

ziobeppe1951...ero squalificato,ma ci ritento.Tranquillo chiedi pure che...te la faccio venire io la memoria.Quel tale era quello 'raccomandato' dallo stessa persona che 'raccomandava' gli stessi incarichi anche a coloro che 'recentemente' erano 'accompagnati' ai 'tuoi' nel sostegno a Parisi in quel di Milano.Ma che da sempre(rolex a parte o diciamo messo come 'stemma'recentemente)sono soliti e saranno ancora,'accompagnatori' ufficiali dei 'leghisti',e per il solo 'conforto' spirituale mi sembra riduttivo per 'società' che gestiscono fatturati di 35miliardi di eu nel mondo,certamente,senza i quali la lega,ed i suoi candidati,da sola 'nun cccià fa'...ecco c'è a chi tocca la "29giugno" e a chi la gestione del Cara di Mineo(e non sono nè sono stati i soli.Chiedi...chiedi...NB:vuoi più dettagli?Forse meglio di no...per l'entusiasmo salviniano da non 'affievolire'.NB2:Continua nelle 'buone letture'.(1)sempre forse.