Ora il governo vacilla per gli affari dei papà legati a Banca Etruria

Nell'inchiesta spunta anche Tiziano Renzi, per rapporti coi soci dell'ex presidente Rosi. E dopo il j'accuse della Banca d'Italia si aggrava la posizione di babbo Boschi

Riceviamo e pubblichiamo.

Egregio Direttore,

in nome e per conto del dottor Nataloni, si chiede la seguente rettifica ai sensi dell’articolo 8 legge n. 47/1948.

Sono stati riportati fatti non veri, di particolare gravità ove si afferma che Banca Etruria avrebbe autorizzato finanziamenti ad aziende in difficoltà, chiedendo loro in cambio di avvalersi della consulenza finanziaria del Dottor Nataloni. Si menziona espressamente la Td Group Spa.

La Td Group Spa ha avuto rapporti con Banca Etruria dal 1985; i finanziamenti sono stato erogati fino al 2009; il Dottor Nataloni è entrato a far parte del CdA di Banca Etruria solo il 15.12.2011.

La fattura riportata non è dunque prova di “ambiguità” alcuna, ma semplice conseguenza di un rapporto professionale triennale avente ad oggetto l’assistenza per la presentazione di un piano di risanamento che interessa ben undici banche: incarico, questo, ovviamente noto alla banca e formalmente segnalato dal Dottor Nataloni quale potenziale conflitto d’interesse, come rilevato dallo stesso verbale ispettivo di Banca d’Italia.

Analoghe considerazioni in merito all’anteriorità delle delibere e dell’erogazione dei finanziamenti rispetto alla presenza in CdA del Dottor Nataloni possono essere verificate anche in relazione alle altre posizioni segnalate.

In ogni caso le delibere in materia di erogazione del credito, salvo le sole posizioni ex 136 TUB da approvarsi all’unanimità, non erano di competenza del CdA ma del Comitato Esecutivo, del quale il Dottor Nataloni non ha mai fatto parte.

Avvocato Gaetano Viciconte – Avvocato Filippo Busoni

Gli affari di famiglia mettono sempre più in imbarazzo il governo. E Banca Etruria rischia di trascinare nel suo fallimento la squadra di Matteo Renzi, in nome del conflitto d'interessi e reati vari su cui indaga la procura di Arezzo.Martedì 19 gennaio arriva alla Camera la mozione di sfiducia del centrodestra per il decreto salva-banche e la spavalda dichiarazione del premier nasconde preoccupazione. Perché si aggravano i guai di Pier Luigi Boschi, padre del ministro Maria Elena ed ex vicepresidente dell'istituto di credito, che con l'ex numero uno Lorenzo Rosi fa parte del gruppo ristretto sul quale ricadono le accuse più gravi formulate a dicembre dagli ispettori di Bankitalia, con la richiesta di nuove sanzioni.E si conferma il coinvolgimento in questa storia di sprechi, abusi e favori di Tiziano Renzi, perché la sua società Party srl risulta legata alla coop rossa Castelnuovese di Rosi, la più importante tra le 14 società perquisite venerdì dalla Guardia di finanza, perché da Banca Etruria hanno avuto finanziamenti «non restituiti, che hanno generato una sofferenza o una perdita per la banca» e ottenuti celando «interessi sottostanti».Apre un nuovo giallo la lettera anonima ricevuta dall'Associazione vittime del salva-banche, che domani sarà consegnata ai pm. C'è la notula di uno studio professionale che fa capo ad uno degli indagati, intestata a una delle società perquisite, per un acconto di decine di migliaia di euro dovute per attività di advisoring. Anche gli altri soci dello studio, secondo l'anonimo, avrebbero o avrebbero avuto cariche in società coinvolte.L'inchiesta di Arezzo rappresenta insomma una spada di Damocle per il governo. E mentre i pm studiano le carte sequestrate e le opposizioni bersagliano Renzi e la Boschi, lo stesso Rosi cerca di dare una mano a babbo Tiziano, definendolo «estraneo» alla vicenda in un'intervista al Sole 24 Ore. Di fatto, però, conferma l'intreccio societario: «L'ho visto una sola volta due mesi fa. La Castelnuovese ha rapporti di lavoro con la società di sviluppo immobiliare Nikila Invest, che a sua volta è in società con Tiziano Renzi nella Party srl. Sia Nikila Invest che Party srl non hanno mai avuto rapporti con Banca Etruria». Solo con il presidente.Babbo Boschi finora non ha ricevuto avvisi di garanzia, come Rosi e l'ex consigliere Luciano Nataloni, ma Bankitalia lo indica come uno dei principali responsabili del dissesto della banca che, malgrado le raccomandazioni di Palazzo Koch nelle precedenti ispezioni, ha portato nell'ultimo anno prima del commissariamento alla perdita di 517 milioni. Tra le cause: finanziamenti privi di garanzie alle società di Rosi, che faceva affari con Tiziano Renzi per costruire outlet in tutt'Italia, consulenze inutili, malagestione del patrimonio immobiliare, ricchi stipendi, premi e buonuscite ai manager. Una delle violazioni più pesanti riguarda la scelta di non proporre ai soci l'unica offerta, quella della Popolare di Vicenza: un euro ad azione, per il 90 per cento del pacchetto azionario diventato poi carta straccia. Rosi, Boschi e Nataloni sono tra i sei consiglieri accusati di far parte della Commissione consiliare informale, che in quel caso e in altri, prese decisioni autonome senza sottoporle al Cda.

Annunci

Commenti

geronimo1

Dom, 10/01/2016 - 11:07

Come gia' detto, non succedera' proprio nulla!!!!!!! I giudici dovevano "uccidere" solo Berlusconi!!!!!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 10/01/2016 - 11:10

Sfiducia, allora? Niente paura. Dietro l'angolo, vigile, è in agguato il "soccorso azzurro". Pubblicare, prego, anche se siete sull'orlo della lipotimia.

Ritratto di .madreSnaturata...

.madreSnaturata...

Dom, 10/01/2016 - 11:13

banca etruria, più che una banca UNA FAMIGGHIA

vince50_19

Dom, 10/01/2016 - 11:14

Ma quale vacilla! Questi hanno preventivamente incrementato l'acquisto, per il 2016, di dosi di "2-cianoacrilato di metile" (loctite) a livello industriale.

blackbird

Dom, 10/01/2016 - 11:15

"... quella della Popolare di Vicenza: un euro ad azione ..." ribadisco il concetto: dove sarebbe andata a prenderli i soldi la BPV? Gli ispettori di "Bankitaglia" sanno che nel corso del 2015 BPV ha svalutato le azioni di 24 euro l'una? Portandole da oltre 60 a poco più di 40 euro? E si parla che partiranno in borsa con una quotazione di 10 euro! La mossa dei vicentini era forse originata dall'idea che un probabile ombrello sarebbe stato aperto dal governo (com'è avvenuto) per salvare Etruria? Speravano forse che l'ombrello sarebbe stato abbastanza grande da riparare anche loro?

xgerico

Dom, 10/01/2016 - 11:16

Che caz-zo centri il "papà" con il Governo lo sapete solo voi del Giornale.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 10/01/2016 - 11:19

Il governo vacilla?????? Ah ah ah ah ah bisogna dire che la fantasia nei titoli no vi manca anche se alla fine siete ripetitivi ....... Qualcosa su un tizio che si è giocato 10 milioni di elettori no?????? Sforzate la fantasia, siamo curiosi ......

unosolo

Dom, 10/01/2016 - 11:22

esiste poco tempo ma riusciranno a sbianchettare tutto . esperienza vissuta , spariscono personaggi da inchieste mentre rimangono in carcere persone solo sospettate o incastrate per la scalata al potere politico.

Aristofane etneo

Dom, 10/01/2016 - 11:34

Se anziché della Banca dell'Etruria, si fosse trattato del Banco di Sicilia condito da nomi siculi, i soliti cazzettieri della stampa o delle TV avrebbero rotto i cabbasisi cianciando di Mafia Siciliana che-fa-tremare-le-Mafie-della-Terra nonostante i suoi Capi, Riina-Brusca-Provenzano, siano in carceri supersorvegliati. Un sentito vaffa a chi sta cannibalizzando l'Italia

tormalinaner

Dom, 10/01/2016 - 11:35

Sono rottamatori Renzi e la Boschi, sono giovani, affamati e senza scrupoli sono peggio dei rottamati. Il nuovo PD che avanza che impara dai padri come depredare meglio i cittadini. Vergognatevi e dimettetevi.

gigetto50

Dom, 10/01/2016 - 11:37

...magari poi si scopre anche che tra Renzi figlio e Boschi figlia c'é "qualcosa"...

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 10/01/2016 - 11:39

la prima repubblica non si scorda mai, ma i cialtroni della terza sono anche peggio!!

VittorioMar

Dom, 10/01/2016 - 11:41

...Vale il CONCORSO ESTERNO IN ASSOCIAZIONE FRAUDOLENTA SUI CONTI DEI CORRENTISTI???...NO .... VERO?

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Dom, 10/01/2016 - 11:47

Non e'da escludereche qualche partre delle somme sottratte siano andate per vie traverse a Giorgio Napolitano, proprio come "mazzetta" per farsi affidare l'incarico di governo.Tutto il governo nellínsieme dei suoi componenti sono una setta selezionata di barboni del debito pubblico che hanno vissuto sempre di accattonaggio e di speranze. La politica e l'accattonaggio sono la stessa scienza.

mifra77

Dom, 10/01/2016 - 11:48

E qui nessuno si sogna di arrestarli perché possono inquinare le prove e reiterare il misfatto. Ma questi non sono ne leghisti e tanto meno Berlusconisti ; .... vanno compresi e prima di cercare le accuse, bisogna stabilire le attenuanti, se non addirittura le scusanti. Scusanti? si intendevo le scuse che i truffati devono alle brave persone con il vizio di truffare e che di mestiere fanno " esecutori difallimenti organizzati".

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Dom, 10/01/2016 - 11:57

Bisogna andare a fondo completo di questa faccenda,lasciando perdere i se e i ma. Quindi persone competenti e al di fuori della politica. Dimostriamo almeno una volta un pò di serietà.

giovanni951

Dom, 10/01/2016 - 11:57

non vacilla abbastanza perché é ancora sostenuto dai piddini che decisamente non riescono a ficcarsi in testa che pittibimbo ci porterá in rovina.

Anonimo (non verificato)

ammazzalupi

Dom, 10/01/2016 - 12:01

OGGI, in vena di follie, ho chiesto al mio cane: perché i komunisti NON hanno MAI voluto una seria legge sul conflitto di interessi? Il mio cane mi ha guardato con sorriso beffardo e mi ha risposto: se fosse stata approvata una legge seria... TUTTI i KOMUNISTI sarebbero finiti in galera! Lo ammetto... il mio cane è più intelligente di tanti italiani PiD-idioti!

Anonimo (non verificato)

fgerna

Dom, 10/01/2016 - 12:10

Stanno facendo carte false per far dimettere quel sindaco grillino campano, loro hanno in carica eletti condannati, non si contano i loro accusati di corruzione e intrallazzi e fanno spallucce. Italiani svegliamovi questo sta giocando a un video game e quando arriverà il game over no ci sarà il restart Lui se ne va con i soldi in tasca e noi con le pezze nel sedere

GMfederal

Dom, 10/01/2016 - 12:10

l'ebetino e caccolone: bellissimo ritratto di famiglia onesta!

giovanni61

Dom, 10/01/2016 - 12:12

Ma tutti quelli che si sbracciavano in tutte le piazze solo per qualche battuta di Berlusconi o presunti interessi che fine hanno fatto? Bersani che aveva un solo, penso per mancanza di fantasia; pensiero "deve andare via" adesso che fa? Solo scena e chiacchiere per noi deficienti.

perSilvio46

Dom, 10/01/2016 - 12:19

Mi pare che basti! Quanto mai opportuna la mozione di sfiducia, sta a vedere se seguirà o precederà l'incriminazione formale della banda Renzi e della Banda Boschi da parte della magistratura. Comunque, che siano incriminati prima o dopo la sostanza non cambia: il governo è finito! Per i Boschi ed i Renzi le aule da frequentare non sono più quelle parlamentari ma quelle dei tribunali. Noi siamo garantisti sempre, speriamo ad ci auguriamo che risultino innocenti - anche se pare difficile - ma devono farsi processare e le dimissioni consentiranno loro di difendersi liberamente, inoltre si eviterebbe all'Italia una grave perdita di immagine e credibilità. Non abbiamo davvero bisogno di minare ancora la poca credibilità che ci resta, paghiamo ancora adesso le conseguenze disastrose del golpe 2011.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Dom, 10/01/2016 - 12:20

OPPALA !!!! Si sta forse aprendo un microscopico forellino nel vaso di pandora cattoprogressistacomp agnocomunista ??? Anche se microscopico potrebbero uscire tonnellate di PUS

Ritratto di falso96

falso96

Dom, 10/01/2016 - 12:22

I giudici sono di sinistra!!! Anche se li trovano con le mani nella marmellata diranno che stavano per morire di fame e quindi VA BENE!!! continuate pure!! E la chiamano democrazia !!!! NON FATECI MORIRE DAL RIDERE!!!

PAOLINA2

Dom, 10/01/2016 - 12:30

Tra un po' vacillerete voi con tutte le fantasie che scrivete, non passa ora che scrivete un articolo contro il governo, per voi e' diventata un ossessione, invidia, cattiveria, mettete il cuore in pace, il vostro padrone non tornara' mai al governo e di questo passo non so quanti giornali venderete.

altair1956

Dom, 10/01/2016 - 12:32

LADRENZI.

squalotigre

Dom, 10/01/2016 - 12:37

xgerico- cosa c'entra il papà con il Governo? Ma dopo che sono state spese paginate e dichiarazioni su leggi ad personam quando in ballo c'era Berlusconi ed i suoi, lei mi viene a dire che cosa c'entra? E la difesa della Boschi sul padre che era una persona per bene perché andava a scuola a piedi? E il salvamento della Banca Etruria a spese dei clienti della stessa? E gli inciuci delle imprese di papà Renzi con gli amici del giglio magico? Se fosse successo un fatto simile a Silvio a quest'ora ci sarebbero cortei giornalieri, scioperi e manifestazioni. Con Renzi tutto normale e il Governo non c'entra nulla secondo il suo illustre parere. Per la serie gli uomini di sx sono onesti a prescindere. Sì, a prescindere della sua intelligenza che non risulta pervenuta.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 10/01/2016 - 12:37

caro idiota di sinistra, ovvero ANDREA SEGAIOLO (ed anche altri cre.tini), il quale, bisogna dargli atto, continua a credere che tutto ciò succede solo nel giornaletto di topolino! a lei un consiglio: quando arriva alla fine dei fumetti, si ricordi di riattivare i neuroni. perchè poi quando esce di casa, e non li ha riattivati, lei crederà di trovarsi ancora a topolina, e forse crederà di dialogare con manetta, con macchia nera, con gambadilegno.....

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 10/01/2016 - 12:38

XGERICO, patetico cre.tino. è come chiedere cosa c'entra berlusconi con queste vicende :-)

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 10/01/2016 - 12:39

A quando carrettate di "avvisi di garanzia" e rinvii a giudizio? C'è n'è abbastanza. Si scoprono poi società (rosse ovviamente) che ricevono finanziamenti ( di quanti milioni o miliardi?) mai restituiti? MA COME? Ma quelli di sinistra non erano quelli moralmente superiori? A me sembra che ultimamente siano un po' troppi i KKOMPAGNI che sbagliano. Ma sono sicuro che siamo solo all'inizio, e verranno fuori tante belle storielle ormai ben note nella politica italiana.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Dom, 10/01/2016 - 12:49

E' proprio il caso di dire che dopo le mani sporche di marmellata sono passati alle mani sporche di me...!

agosvac

Dom, 10/01/2016 - 12:50

Francamente non ci credo, nel senso che non credo che la nostra amata( per lo più dalla sinistra) magistratura possa coinvolgere sia il papà della boschi sia il papà di renzi!!! Questo sì che potrebbe fare cadere il Governo Renzi!!! Solo che finché c'è "questo governo" è molto difficile ci siano eventuali riforme della magistratura. Pertanto, per amor del quieto vivere, ogni indagine sui due papà resterà solo un'indagine e nulla più!!!

filder

Dom, 10/01/2016 - 13:01

TUTTI SAPPIAMO ANCHE SE FACCIAMO FINTA DI NON SAPERE CHE IL GIGLIATO DI RIGNANO SULL'ARNO E' STATO CATAPULTATO NEI RANGHI SUPERIORI DELLA POLITICA CON L'AIUTO DEI POTERI FORTI (forti per modo di dire perché la sostanza appartiene a chi la ha sudata e quindi ai risparmiatori che sono stati rapinati)E QUINDI TUTTO FINIRA' COME SEMPRE A TARALLUCCI E VINO CON IL BENESTARE DELLA MAGISTRATURA ROSSA CHE IN CONTRACAMBIO RICEVERA' IL SUO OBOLO.

unosolo

Dom, 10/01/2016 - 13:09

esistono persone che possono e altre no ,arresti perche potevano ancora inquinare le prove mentre altri con figli a certi livenno no al carcere preventivo per il semplice fatto di un decreto che li lascia liberi oltre ad averli messi al sicuro al primo sentore di guai cacciandoli dal CDA, chissà se spiegherà il motivo sia del decreto che della cacciata del CDA

unosolo

Dom, 10/01/2016 - 13:12

il governo non doveva intervenire a salvare le banche doveva lasciare ai risparmiatori di poter fare causa per essere risarciti direttamente da chi ha causato il crac , le banche salvate e lo stesso i componenti del CDA dicono che il governo amico è complice della truffa,

Anonimo (non verificato)

squalotigre

Dom, 10/01/2016 - 13:18

Memphis35 - la mozione di sfiducia sicuramente non sarebbe approvata ugualmente, ma quello che bisogna chiedersi è il motivo per cui essa non sia stata depositata al Senato dove i numeri sono più risicati e dove sarebbe evidente che un Governo non legittimato dal voto popolare, si regge sul voto di parlamentari che non solo sono stati eletti in formazioni che dicevano agli elettori di esseri fieri oppositori di Renzi ma che per sentenza della Corte Costituzionale sono abusivi. Siamo in piena illegittimità costituzionale a partire dal Presidente della Repubblica eletto con i voti di abusivi. Evviva la Costituzione!

Triatec

Dom, 10/01/2016 - 13:26

mbferno @ Avvisi di garanzia? Ma le pare che la magistratura abbia tempo per queste stupidaggini? Procure di tutta Italia stanno indagando alla ricerca della vera età di Ruby e scoprire se le Olgettine hanno detto la verità sulle cene eleganti. Queste sono le domande che da anni tormentano la magistratura. Tutto il resto è insignificante.

isaisa

Dom, 10/01/2016 - 13:46

i sxxxxxxxxxi hanno la testa quadrata e l'unico neurone che circola spesso si incaglia negli angoli. Le parole ONESTA' - COERENZA - INTELLIGENZA non fa parte del loro vocabolario, ma soprattutto del loro comportamento. Vanno in televisione e recitano sempre la stessa particina imparata a memoria come degli idioti che però noi paghiamo profumatamente. SCIOPERO FISCALE per 6 / 7 mesi e il banco salta !!

xgerico

Dom, 10/01/2016 - 13:50

@squalotigre-Srrice: - xgerico- cosa c'entra il papà con il Governo? Ma dopo che sono state spese paginate e dichiarazioni su leggi ad personam quando in ballo c'era Berlusconi ed i suoi,.....Beh se mi parla di un ex detenuto le devo dar ragione! Poi si scrive sempre (qui) di una banca quando ve ne sono altre tre, di cui il Giornale "non commenta"!?

g-perri

Dom, 10/01/2016 - 13:52

Come al solito pd e soci sono bravissimi a trovare la pagliuzza nell'occhio destro e non si accorgono della trave nell'occhio sinistro. Sembrano muli col paraocchi, conoscono solo una strada e percorrono solo quella. I pochi neuroni che hanno li mettono a riposo quando governa la sinistra. Quando poi governa la destra cercano di rimetterli al lavoro ma a quel punto distorcono la realtà e straparlano.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 10/01/2016 - 13:57

andrea+numeri forse non hai mai capito che il silenzio è d'oro per certe persone.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 10/01/2016 - 14:07

@triatec.....mi lasci sognare...o meglio sperare.

giottin

Dom, 10/01/2016 - 14:08

No problem: barcollo ma non crollo!

MEFEL68

Dom, 10/01/2016 - 14:34

Quello che fanno i "papi" di sinistra non costituisce reato. Se con questo governo fosse ancora vivo il Marchese del Grillo, sono sicuro che farebbe di nuovo suonare le campane a morto perchè è morta la Giustizia.

MEFEL68

Dom, 10/01/2016 - 14:41

MPS, Banche di papà. coop, condannati, indagati, inefficienza, ecc. tutto viene insabbiato in un'immensa discarica abusiva. Io non sono del M5S, ma con che coraggio il PD, con tutto l'ossario nell'armadio, si auto-nomina inquisitore e chiede spiegazioni. Forse è l'unico partito che dovrebbe avere il pudore di stare zitto.

Duka

Dom, 10/01/2016 - 14:51

MA VA LA, SONO GIA' IN VIAGGIO I TIR CARICHI DI SABBIA.

uccellino44

Dom, 10/01/2016 - 15:39

Ah, dov'è l'ammazza femmine Berlusconi?! Almeno lui "ammazzava" a sue spese!!

Ritratto di echowindy

echowindy

Dom, 10/01/2016 - 16:04

CI SONO TROPPI PANNI SPORCHI DI MANOVRE DI PRATICHE GENIALI CRIMINALI NELLE FAMIGLIE DEI NOSTRI GOVERNANTI, CHE SUSCITANO VERGOGNOSAMENTE UNA CONDOTTA SCANDALOSA NELLA PRATICA DEI VALORI FONDAMENTALI DELLA MORALE. MA LOROSIGNORI SONO "UNTOUCHABLE” PERCHE' RIPARATI NEL FAMIGERATO “ESTABLISHMENT PROGRESSISTA”.

Libero1

Dom, 10/01/2016 - 16:14

Il governo PiDiota non eletto dagli italiani ma pilotato dal kompagno giorgio vacilla.Un'altra presa per il .....per gli italiani. Ma perche' credete che l'attuale presidente della repubblica sia migliore del kompagno giorgio. Se lo era avrebbe sciolto le camere perche' l'attuale governo non e'stato eletto dagli italiani e' chiesto nuove elezioni.

Ritratto di IRON

IRON

Dom, 10/01/2016 - 16:51

Andreatantinumeri, il tifoso accanito del cancro terminale, sempre in prima fila nella difesa dei potenti che ci stanno sul collo. Vivo a contatto con la povera gente minuta che fatica ogni benedetto giorno di vita, grazie a questi fenomeni, e questo difende i panciapiena dai cinque pasti al giorno !

Ritratto di echowindy

echowindy

Dom, 10/01/2016 - 16:59

BANCHE LADRONE DI PAPÀ SENZA SENSIBILITA’ A PRATICARE E PERSEGUIRE COSTANTEMENTE IL BENE PER I PROPRI CLIENTI. NELLA CUPA VORAGINE CI SONO PURE E NON DI MENO, LA TRISTEMENTE FAMOSA BANCA MPS, COOP AFFEZIONATE A PRATICHE MAFIOSE, CONDANNATI, INDAGATI, INEFFICIENZA SENZA PROTOCOLLI AMBIZIOSI ECT, ECT. TUTTO VIENE INSABBIATO PERCHE' MISFATTI RIPARATI NEL “ESTABLISHMENT PROGRESSISTA”.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Dom, 10/01/2016 - 17:12

Ma ovvio che la Famiglia Renzi stia facendo quattrini si fanno il bottino per il dopo Renzi

Ritratto di mbferno

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

nordest

Lun, 11/01/2016 - 11:17

Ecco perché Renzi ha difeso la Boschi dentro alla ribollita o truffa premeditata c'era anche il padre di Renzi.