Spataro attacca ancora Salvini: "Migranti? Non ha risolto nulla"

L'ex procuratore di Torino, Armando Spataro torna a picconare il governo e ad attaccare Salvini. E si riapre lo scontro

L'ex procuratore di Torino, Armando Spataro torna a picconare il governo e ad attaccare Salvini. Spataro punta il dito (ancora una volta) contro il dl Sicurezza e lo fa in modo duro, senza usare giri di parole: "La sicurezza è diventata un brand pubblicitario nel nome del quale si giustifica tutto e si fanno dei ’decreti manifesto'". Poi è il turno della legittima difesa e anche qui Spataro piccona Salvini: "La legittima difesa - ha detto Spataro - già esiste. Con questo provvedimento, come varato dal Senato, viene meno la proporzionalità tra offesa e difesa. Per me è inaccettabile".

A questo punto c'è l'affondo sull'esecutivo: "Oggi in Italia c’è un sentimento nei confronti degli immigrati che è frutto della xenofobia dilagante a livello europeo. Direi che nel nostro Paese c’è un crescente razzismo che si avvicina al fascismo e al neo nazismo. Chi è in politica dovrebbe in questo momento avere il coraggio di prendere delle posizioni e delle scelte impopolari. Bisognerebbe dare priorità ai reati di odio razziale". Infine torna sull'emergenza immigrazione: "Le migrazioni sono un fenomeno di fronte al quale la scelta sovranista non paga. Il problema dei migranti è irrisolvibile con misure di polizia e il decreto sicurezza 2018, convertito in legge, ha avuto diverse conseguenze negative, creando problemi tecnici, giuridici e politici perchè ha ribaltato l’assetto delle procedure riguardanti le richieste di asilo e le richieste di protezione umanitaria"

Commenti
Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 04/03/2019 - 22:12

Infatti l'unica seria "limatura" da fare, l'azione penale rimane immutata, è quella di togliere la proporzionalità (che sia inaccettabile per Spataro non importa visto che le leggi le fa il parlamento come da costituzione), così chi entra in casa altrui senza autorizzazione per commettere furti e se ci sono i proprietari/locatari agisce anche con minacce, violenza etc., il diritto a difendersi non può essere messo in discussione dalla proporzionalità. Altrimenti sai il tempo che ci vorrebbe per l'aggredito per trovare una soluzione adeguata. Il ladro, quando non commette violenza/omicidio etc, gli porterebbe via tutto prima che la vittima trovi un compromesso adeguato. Spataro si goda la pensione, coraggio: ne ha pieno diritto. Su, su..

roberto zanella

Lun, 04/03/2019 - 22:16

MA MERITA UNA RISPOSTA UN GASATO COME QUESTO CHE VOLEVA ARRESTARE L'INTERA CIA PERCHE' GLI AVEVA SOTTRATTO UN IMAN ?? MA VAI A MAGISTRATURA DEMOCRATICA SE VUOI FARE POLITICA...

VittorioMar

Lun, 04/03/2019 - 22:39

.....ma un normale cittadino avverte e apprezza i risultati di SALVINI....probabilmente CHI VIAGGIA CON LA SCORTA..NO !!..e quella scorta sarebbe più UTILE in STRADA CHE IN MACCHINA ...!!..al magistrato deve BASTARE LA TOGA non la SCORTA...se ce l'HA ..!!!

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Lun, 04/03/2019 - 22:42

Ma stai zitto, rognoso!!!

killkoms

Lun, 04/03/2019 - 22:55

ora che è in pensione ha più tempo?

Papocchia

Lun, 04/03/2019 - 22:58

Quando si è in pensione e non si ha un orticello da coltivare che si fa? Tra un Maalox e l'altro si disturba chi sta lavorando per migliorare l'Italia. Speriamo che non entri in politica, ve ne sono già troppi come lui

Divoll

Lun, 04/03/2019 - 23:46

Parli pure (a ruota libera), tanto i fatti sono sotto gli occhi di tutti e dicono l'opposto.

tonycar48

Mar, 05/03/2019 - 00:00

Ha parlato l'Oracolo di Delfo!! Ma stai sereno in pensione tu che puoi!!

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mar, 05/03/2019 - 00:08

Spatà, salvaci tu dai migranti abusivi.

Spaccaossa

Mar, 05/03/2019 - 00:22

Poiché non conta più nulla, non gli rimane che mettersi in mostra con la politica.

Triatec

Mar, 05/03/2019 - 01:07

Fino a quando nessun partito, ovviamente di sinistra, non lo inviterà a entrare in politica, quest'uomo continuerà a far sentire la sua voce e far sapere che lui, in attesa di chiamata, c'è e combatte con loro.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 05/03/2019 - 02:07

La tripartizione dei poteri risale ormai a due secoli fa. Però la magistratura italiana, che probabilmente non conosce neppure Montesquieu ed interpreta in base a criteri tutti suoi la legislazione in vigore, mentre invece talvolta dimentica la "giustizia" a favore dei delinquenti, volendo essere sempre presente ed attiva quando si parla di politica. Il caso qui indicato, circa la intromissione di un giudice torinese nei confronti dell'operato di Salvini, dimostra questa "malattia" politica che spesso attacca i magistrati "di sinistra". Non a caso la sera scorsa, 4° canale, la questione è stata giustamente evidenziata, con notevole apprezzamento del pubblico presente. Ovviamente tutti "fascisti", perché tale è chi non ragiona da comunista. Amen

senzaunalira

Mar, 05/03/2019 - 05:55

E' una linea comune dei giudici quella di dare delle priorità agli altri e direttive di governo? Un bel passo avanti sarebbe rivedere la discrezionalità del giudice e l' incertezza assoluta della pena.

maurizio50

Mar, 05/03/2019 - 08:02

Il Solone dell'estrema sinistra, ex giudice ora in pensione dott. Spataro, deve invece sapere che tutti noi ce l'abbiamo con quei giudici che hanno trasformato i Tribunali in una palestra ideologica. Con quelli che non fanno il dovere loro chiesto per cui vengono retribuiti in modo cospicuo. Con quelli che dopo due ore scarcerano tutti i farabutti che commettono ogni giorno centinaia di reati contro la gente normale, garantendo loro l'impunità sostanziale. Con quelli che ci hanno riempito di lazzaroni nulla facenti che spacciano droga ad ogni angolo di strada. E mi fermo per non scrivere un trattato. A noi non piacciono i giudici come quelli sopra descritti. Ci pensi l'ex Giudice Spataro!!!!!

claudioarmc

Mar, 05/03/2019 - 08:07

Che Spataro abbia un cattivo rapporto con la realtà dei fatti non ho dubbi, certo che contestare Salvini sui rimpatri è ridicolo; non ne avrà fatti di più di Minniti ma certamente ha fatto arrivare molti meno clandestini. Basterebbe paragonare la cosa ala bilancio dello Stato: non saranno aumentate le entrate ma le uscite sono crollate

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 05/03/2019 - 08:18

Ma la smetta di criticare sempre Salvini,volete abbatterlo perchè fa qualcosa per l'Italia,mentre una parte delle toghe lascia liberi i delinquenti stranieri.Gli italiani onesti non hanno il paraocchi e le cose le vedono.

acam

Mar, 05/03/2019 - 08:50

caro spataro il problema dell'immigrazione COME DICE SALVINI P risolvibile con regole e disposizione ben precise, in D F CH etc. si entrava se ne avevano bisogno e con regole e disposizioni ben precise, CHE I MAGISTRATI FACEVANO RiSPETTARE all bisogna, non facendo insulse critiche a disegni di legge che personalmente non apprezzavano.

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 05/03/2019 - 08:51

La proporzionalità tra offesa e difesa è un mantra della sinistra altolocata, quella con il presidio militare sotto casa e la scorta. Degli altri si continua a leggere sulla stampa. Nella quasi totalità dei casi è la vittima del reato a rimetterci. Gente assassinata in casa(moltissimi anziani) per rapina, ricoveri in ospedale in codice rosso, sevizie e orecchie tagliate per fasi rivelare il nascondiglio degli averi. I rei raramente arrestati,vengono condannati a pene ridicole e non risarciscono quasi mai le vittime. Una legge, alla statunitense che tuteli al massimo gli onesti è sacrosanta. Poi il Dr Spataro, da buon pensionato è libero di pensarla come crede, Ma anche noi.

Tommaso_ve

Mar, 05/03/2019 - 08:52

Spataro, vede, il razzismo esiste perché lo create voi: Se un italiano minaccia e/o aggredisce un immigrato è un reato razzista. Se un immigrato minaccia e/o aggredisce un italiano NON è un reato razzista. Ma spesso non è un reato affatto. Conclusione: esistono SOLO reati razzisti. Per farle un esempio un suo collega ha assolto uno spacciatore perché immigrato e nello spaccio trovava la sua unica fonte di reddito. E se fosse stato italiano? Se fossi stato io? In galera! Ovvio!

CarloLinneo

Mar, 05/03/2019 - 09:01

Tra i dati io metterei anche quello che ha dato ieri sera la Gabanelli al TG7 (citando dati del Ministero dell'Interno). Clandestini rmpatriati da Minniti: 17 al giorno, rimpatriati da Salvini: 18 al giorno. Problema risolto? Sarà mica che il Ministero dell'Interno abbia dato numeri taroccati?

Ritratto di arcatero

arcatero

Mar, 05/03/2019 - 09:04

Radical Chic ne abbiamo?

routier

Mar, 05/03/2019 - 09:17

Ormai è solo un "ex" e quindi in quiescenza, che si merita la medesima cronaca di tutti gli altri pensionati. Nulla di più.

filder

Mar, 05/03/2019 - 09:26

Lo vedremo presto candidato della sinistra

giovanni951

Mar, 05/03/2019 - 10:00

non ha risolto nulla ma questo signore dove vive? sulla luna? e poi, basta dargli credito...lasciatelo perdere.

MOSTARDELLIS

Mar, 05/03/2019 - 10:07

ma questo tizio non stava in pensione? Certo ne ha di bava alla bocca contro Salvini...e ne avrà ancora per molto...

Yossi0

Mar, 05/03/2019 - 10:21

quando i suoi colleghi animati dal pensiero "giusto e detentori della giustizia" rimettono in libertà lo spacciatore e gli restituiscono 16 mila euro guadagnati onestamente, assolvono il loro compito e risolvono il problema spaccio.

dredd

Mar, 05/03/2019 - 11:28

"La sicurezza è diventata un brand pubblicitario nel nome del quale si giustifica tutto e si fanno dei ’decreti manifesto'". E no, caro Spataro. La sicurezza è una priorità di ogni organo dello stato, compresa la magistratura. Se è diventata così importante evidentemente c'è qualcosa che non va e ognuno se ne assuma le responsabilità. Quanto al fatto che Salvini non avrebbe risolto nulla, ti chiedo: tu cosa hai risolto?

UgoCal

Mar, 05/03/2019 - 11:31

A me sembra che quest'uomo non si guardi attorno. Forse sarebbe meglio una volta in pensione limitare certe esternazioni. Ma forse il tutto si spiega con la sua ultima frase ... non è facile per certe persone vedere il proprio orticello tranquillo sconvolto dalle novità e doversi rimboccare le maniche.

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 05/03/2019 - 12:18

L'unico sentimento negativo in Italia è quello verso alcuni magistrati.

routier

Mar, 05/03/2019 - 12:21

In genere, quando pervicacemente ci si attacca a tutto (pure le quisquilie) per attaccare qualcuno, parlare di sindrome monomaniacale non è improprio.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mar, 05/03/2019 - 12:24

Mattarella si fa sempre i fatti suoi nei momenti sbagliati.

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Mar, 05/03/2019 - 12:26

Bei tempi quando i pensionati se ne andavano sereni ai giardinetti a dar da mangiare ai piccioni oppure, i più arzilli, a visionare i lavori stradali. Anche i più avidi di gloria dovrebbero farsi trasportare dalla placida corrente del tempo che scorre, scorre.

carpa1

Mar, 05/03/2019 - 14:15

Dai va là che il carnevale è finito; domani è il mercoledì delle ceneri e quelli come lei dovrebbero approfittare dell'occasione, entrando nel periodo della penitenza, di farsi un bell'esame di coscienza e magari anche qualche giusta e severa critica nei confronti di certa magistratura perennemente schierata a sinistra quando, invece, dovrebbe essere, o quantomeno sembrare, apolitica. Ma forse è chiedere troppo!

honhil

Mar, 05/03/2019 - 19:26

Spataro mira ad un seggio parlamentare (magari con vista su Bruxelles) è sta pagando il suo prezzo a rate.

carpa1

Mar, 05/03/2019 - 20:15

Dai va là che il carnevale è finito; domani è il mercoledì delle ceneri e quelli come lei dovrebbero approfittare dell'occasione, entrando nel periodo della penitenza, di farsi un bell'esame di coscienza e soprattutto qualche giusta e severa critica nei confronti di certa magistratura perennemente schierata a sinistra quando, invece, dovrebbe essere, o quantomeno sembrare, apolitica. Ma forse è chiedere troppo!