Carolyn Smith scende in piazza per le donne: "Così ho vinto il cancro"
Quel gelido abbraccio tra la Lombardi e la Raggi
Accoltellato al Suk di Torino: chiusura anticipata del mercato
Accoltellato al Suk di Torino. Il testimone "Gli ha tagliato la gola"
"Quando Berlusconi parlò col Padreterno...". E il Cav racconta la barzelletta
California, paesaggio lunare dopo le fiamme: le immagini dal drone

Amatrice, il primario dell'ospedale: "La devastazione del paese non ha eguali"

(Agenzia VISTA) - Amatrice, 25 Agosto 2016 - Parlano i superstiti alla tragedia sismica nel Centro Italia, tra le province di Rieti, Perugia e Ascoli Piceno, che all'ultimo bilancio ufficiale ha causato più di 240 morti. Ad Amatrice il centro storico è stato raso al suolo, seppellendo turisti e bambini in vacanza. I soccorritori hanno delimitato la ''zona rossa'', sotto le cui macerie si scava. Intanto proseguono le scosse e per gli sfollati la macchina della Protezione Civile allestisce tendopoli. AltrimondiNews

Viaggio nel tempo

Annunci