Cronache
Fermato molestatore straniero, cercò di abusare sessualmente di due donne a Pescara
Cronache
Biancalani ottiene 60mila euro per l'accoglienza ma si lamenta
Roma
Fiumicino, gli chiede tariffa standard: tassista tira un pugno a un cliente
Getta un bimbo dalla "Tate Gallery": "Volevo comparire in tv"
Stranieri viaggiano a scrocco sul treno e feriscono due agenti Polfer: arrestati
Così il ladro seguiva e scippava le povere anziane

Blitz della polizia in un casolare di Parma: catturati due banditi moldavi latitanti

La Polizia di Parma è riuscita a catturare due banditi di nazionalità moldava latitanti dallo scorso aprile. I due facevano parte di una banda di rapinatori che nel 2017 aveva messo a segno una ventina di furti tra Parma, Piacenza, Cremona e Reggio Emilia. Il gruppo era stato poi sgominato e i due criminali erano finiti agli arresti domiciliari. Lo scorso aprile, però, erano entrambi evasi e negli ultimi mesi avevano ricominciato a compiere furti. I poliziotti della Questura di Parma si sono messi sulle loro tracce, scoprendo che si nascondevano in un casolare a Madregolo. Hanno così effettuato un blitz nella struttura abbandonata, riuscendo a catturare i due banditi mentre stavano fuggendo sul tetto. All'interno del casolare sono stati trovati attrezzi da scasso, auto rubate, soldi e targhe contraffatte.