L'arresto di uno dei trafficanti
Rottura definitiva Mdp e Si con il Pd: ''Tempo scaduto''
Genocidio Srebrenica, Mladic condannato all'ergastolo
Genocidio Srebrenica, Mladic perde le staffe alla lettura del verdetto
Corea del Nord, spari contro il disertore
Fedeli contestata all'Università Bicocca, il blitz degli studenti

Del Debbio caccia il musulmano: "Hai rotto le palle"

Paolo Del Debbio ha cacciato dallo studio Saif Abouabid dei Giovani Musulmani, accusandolo di essere maleducato. "Si sta un po' zitto, Said! Faccia finire. Mi ha rotto le palle. Madonna! Arrivederci, buon viaggio, buon ritorno!"

Commenti

portuense

Mar, 17/11/2015 - 18:50

lo doveva cacciare dall'italia

ziobeppe1951

Mar, 17/11/2015 - 19:52

Non ho capito perchè Del Debbio continua ad invitare l'inferiore troglodita

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 17/11/2015 - 22:49

musulmano di mxxxa via dall'italia!

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 18/11/2015 - 00:13

Finalmente, era ora. Ho già detto altre volte che Del Debbio mi sta bene, ma non riesco più a seguirlo, proprio per la presenza di certi ospiti insopportabili. In questa puntata poi ha fatto il pieno, c'erano tutti, Fiano, Castaldini, Librandi, il giovane musulmano Saif Abouabid. Mancavano solo Chaouki e Karaboue per fare Bingo. Basta musulmani in TV, senza rendervene conto, a forza di ospitare musulmani e parlare del Corano, alimentate la curiosità, state facendo opera di proselitismo per l'islam. Basta.

danyverona

Mer, 18/11/2015 - 13:15

politici italiani imparate!AUSTRALIA DA' LEZIONE DI CIVILTA' A TUTTO L'OCCIDENTE!!
Ai musulmani che vogliono vivere secondo la legge della Sharia Islamica, recentemente è stato detto di lasciare l’Australia, questo allo scopo di prevenire e evitare eventuali attacchi terroristici.
Il primo ministro John Howard ha scioccato alcuni musulmani australiani dichiarando:
GLI IMMIGRATI NON AUSTRALIANI DEVONO ADATTARSI!
“Prendere o lasciare, sono stanco che questa nazione debba preoccuparsi di sapere se offendiamo alcuni individui o la loro cultura. La nostra cultura si è sviluppata attraverso lotte, vittorie, conquiste portate avanti da milioni di uomini e donne che hanno ricercato la libertà.
La nostra lingua ufficiale è l’INGLESE, non lo spagnolo, il libanese, l’arabo, il cinese, il giapponese, o qualsiasi altra lingua. Di conseguenza, se desiderate far parte della nostra società, imparatene la lingua!
La maggior parte degli Australiani crede in Dio.

danyverona

Mer, 18/11/2015 - 13:18

AUSTRALIA DA' LEZIONE DI CIVILTA' A TUTTO L'OCCIDENTE!!
Ai musulmani che vogliono vivere secondo la legge della Sharia Islamica, recentemente è stato detto di lasciare l’Australia, questo allo scopo di prevenire e evitare eventuali attacchi terroristici.
Il primo ministro John Howard ha scioccato alcuni musulmani australiani dichiarando:
GLI IMMIGRATI NON AUSTRALIANI DEVONO ADATTARSI!
“Prendere o lasciare, sono stanco che questa nazione debba preoccuparsi di sapere se offendiamo alcuni individui o la loro cultura. La nostra cultura si è sviluppata attraverso lotte, vittorie, conquiste portate avanti da milioni di uomini e donne che hanno ricercato la libertà.

danyverona

Mer, 18/11/2015 - 13:19

La nostra lingua ufficiale è l’INGLESE, non lo spagnolo, il libanese, l’arabo, il cinese, il giapponese, o qualsiasi altra lingua. Di conseguenza, se desiderate far parte della nostra società, imparatene la lingua!
La maggior parte degli Australiani crede in Dio. Non si tratta di obbligo di cristianesimo, d’influenza della destra o di pressione politica, ma è un fatto, perché degli uomini e delle donne hanno fondato questa nazione su dei principi cristiani e questo è ufficialmente insegnato. E’ quindi appropriato che questo si veda sui muri delle nostre scuole. Se Dio vi offende, vi suggerisco allora di prendere in considerazione un’altre parte del mondo come vostro paese di accoglienza, perché Dio fa parte delle nostra cultura. Noi accetteremo le vostre credenze senza fare domande. Tutto ciò che vi domandiamo è di accettare le nostre, e di vivere in armonia pacificamente con noi

danyverona

Mer, 18/11/2015 - 13:19

Questo è il NOSTRO PAESE; la NOSTRA TERRA e il NOSTRO STILE DI VITA. E vi offriamo la possibilità di approfittare di tutto questo. Ma se non fate altro che lamentarvi, prendervela con la nostra bandiera, il nostro impegno, le nostre credenze cristiane o il nostro stile di vita, allora vi incoraggio fortemente ad approfittare di un’altra grande libertà australiana: IL DIRITTO AD ANDARVENE. Se non siete felici qui, allora PARTITE. Non vi abbiamo forzati a venire qui, siete voi che avete chiesto di essere qui. Allora rispettate il paese che Vi ha accettati”

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 18/11/2015 - 14:29

@danyverona, perfetto, questo è ciò che vorremmo sentire dai nostri governanti che, però, non lo diranno mai.

Viaggio nel tempo

Annunci

Calendario eventi

05 NovElezioni Regionali in Sicilia
09 Nov - 12 NovEICMA 2017
20 Dic - 06 GenVacanze di Natale
03 Gen - 31 GenCalciomercato invernale 2018
06 Feb - 10 FebFestival di Sanremo 2018
09 Feb - 25 FebPyeongchang 2018
21 Feb - 27 FebMilano Fashion Week
08 Maggio - 12 MaggioEurovision Song Contest 2018
Tutti gli eventi