Meteo, il tenente colonnello si autoelogia in diretta
Norcia, chiesa Madonna Addolorata: vigili del fuoco salvano l'icona dell'altare
Palermo, i medici: "Lucia è in buone condizioni"
Terremoto, Bruxelles: "Pronti ad aiutare l'Italia"
Terremoto, crollo in galleria sulla statale di Norcia
Norcia, quel che resta della Basilica di San Benedetto e del palazzo comunale dopo il sisma

La disperazione in diretta dell sidanco di Accumoli

Piange e tira su col naso mentre risponde alle domande del giornalista della della rai che lo ha contattato telefonicamente alle prime luci dell'alba. È disperato Stefano Petrucci, sindaco del piccolo paesino di Accumoli, vicino Norcia. Svegliato nella notte dalle scosse del terremoto, assiste impotente alla calamità che si abbatte sul paese di cui è primo cittadino. Ha allertato le autorità ma i pompieri tardano ad arrivare e con i pochi mezzi a disposizione non è in grado di prestare soccorso ai suoi concittadini. "Ho 17 frazioni - spiega Petrucci - non è una situazione semplice da coordinare"

ilGossip

Annunci