Mondo
La Merkel trema durante la cerimonia
Tecnologia
Facebook presenta la sua criptovaluta
Cronache
Firenze, rom fuori controllo
Migranti, Conte ad una contestatrice: "Questo governo non ha mai fatto morire nessuno in mare"
Bimba usata come corriere, arrestata banda di trafficanti peruviani
Rimini, lancia bottiglie poi attacca e morde agenti: presa brasiliana

Gli inquirenti: "Capacità militari acquisite sul web"

“Grazie anche alle attività della Digos e della polizia postale, abbiamo riscontrato che ci sono due soggetti che aderiscono allo Stato islamico, che seguono pedissequamente le indicazioni che vengono date attraverso internet, acquisendo capacità militari e calandole nella realtà del territorio dove si opera. Sono importanti e dovranno essere oggetto di riflessione anche per noi le loro considerazioni”. Così Lamberto Giannini, direttore dell'Ufficio anti-terrorismo, in merito all'arresto, avvenuto questa mattina a Brescia, di due persone accusate di associazione con finalità di terrorismo anche internazionale o di eversione dell'ordine democratico. Le indagini condotte dagli uomini della Digos e del servizio polizia postale hanno permesso di accertare che gli indagati, sostenitori dell'organizzazione terroristica Is, svolgevano attività di istigazione pubblica in rete - a cura di LaPresse

Inside Over

Calendario eventi

11 Maggio - 02 GiuGiro d'Italia 2019
29 Giu - 21 LugTour de France
21 Lug - 28 LugMondiali di nuoto Gwangju 2019
Tutti gli eventi