Milano dalla Torre Unicredit
Pugile perde e malmena l'arbitro
Jobs Act, De Girolamo: "Renzi faccia un passo indietro"
Fognini, passante spettacolare tra le gambe
Picchiata in ascensore. Qual'è la reazione della gente?
Il sindaco dell'Isola del Giglio

Matera capitale europea della cultura per il 2019

Commenti

Giacinto49

Sab, 18/10/2014 - 09:41

Grazie Mel!

Ritratto di ruggierifp

ruggierifp

Mar, 21/10/2014 - 15:24

e, MIGLIOR RISPOSTA alle polemiche del "il Giornale.it" con il suo video della proclamazione-elezione di Matera capitale europea della cultura, anno 2019, non poteva che arrivare da una Artista Materana, emigrata a Lugano , in Svizzera, con il " SILENZIO " : link , https://www.facebook.com/ImFreeTakeAPieceOfMe/photos/np.123147436.100001268045220/787788181280854/?type=1&ref=notif&notif_t=notify_me ;
Ciriaca+erre ART is a R-Evolution ha aggiunto una nuova foto.
Ciriaca+erre ART is a R-Evolution
SAVE THE DATE
engl below
Lo spazio cittadino Buchmann Lugano ospita sabato 25 ottobre 2014 a partire dalle ore 16.00 la performance dell’artista italo-svizzera Ciriaca+Erre dal titolo
IN/SIGNIFICANT, I’m in silence.
L’azione performativa coinvolgerà in prima persona lo spettatore, trasformandolo in protagonista attivo dell’evento.
Lo spettatore/attore sarà dunque invitato ad entrare in uno spazio di teli bianchi sospesi al centro della galleria dove ciò che è familiare smetterà di esserlo per assumere nuovi significati.
Ciriaca+Erre accoglierà all’interno di questo spazio una persona alla volta condividendo con essa un gesto intimo, oggi divenuto quasi insignificante, e al termine della singola azione performativa offrirà un semplice sassolino bianco recante la scritta
“I’m in silence”:
un invito a sperimentare il silenzio e a porsi in ascolto di sé, degli
altri, e a un livello più profondo della natura e dell’universo.
L’artista stessa rimarrà in silenzio per 366 ore consecutive (15 giorni circa), nel corso delle quali redigerà un ‘diario del silenzio’.
Una volta terminata la performance, il tutto si trasformerà in un’opera composta dagli elementi principali utilizzati e da un video aggiuntivo, diventando una vera e propria videoinstallazione, visibile a partire da martedì 28 ottobre.
Saturday October 25th, from 4:00 pm, Buchmann Lugano Gallery will host IN/SIGNIFICANT, I’m in silence, the performance of the Italian-Swiss artist Ciriaca+Erre.
The performance will directly involve the audience, making the visitor active protagonist of the event.
The spectator will come in a space delimited by white clothes hanged up in the center of the gallery, where a familiar gesture will acquire new meanings.
Inside this space, Ciriace+Erre will receive, one-by-one, each guest, sharing a close gesture that nowadays has become almost insignificant. After each action, Ciriace+Erre will donate a simple white pebble with the writing “I’m in silence”: an encourage to experience the silence, feel oneself, the others and, at a deeper level, the nature and the universe.
The artist will keep silent for 366 consecutive hours (about 15 days), while writing a “silence diary”.
Once finished, the main materials used in the performance, together with a video, will become a video installation, on display at the gallery from October 28th.
Mi piaceMi piace · · Condividi · 1 h
Piace a Lucia Ghidoni.
Francesco Paolo Ruggieri
SAVE THE DATE
engl below
Lo spazio cittadino Buchmann Lugano ospita sabato 25 ottobre 2014 a partire dalle ore 16.00 la performance dell’artista italo-svizzera Ciriaca+Erre dal titolo IN/SIGNIFICANT, I’m in silence.
L’azione performativa coinvolgerà in prima persona lo spettatore, trasformandolo in protagonista attivo dell’evento. Lo spettatore/attore sarà dunque invitato ad entrare in uno spazio di teli bianchi sospesi al centro della galleria dove ciò che è familiare smetterà di esserlo per assumere nuovi significati.
Ciriaca+Erre accoglierà all’interno di questo spazio una persona alla volta condividendo con essa un gesto intimo, oggi divenuto quasi insignificante, e al termine della singola azione performativa offrirà un semplice sassolino bianco recante la scritta “I’m in silence”: un invito a sperimentare il silenzio e a porsi in ascolto di sé, degli altri, e a un livello più profondo della natura e dell’universo. L’artista stessa rimarrà in silenzio per 366 ore consecutive (15 giorni circa), nel corso delle quali redigerà un ‘diario del silenzio’.
Una volta terminata la performance, il tutto si trasformerà in un’opera composta dagli elementi principali utilizzati e da un video aggiuntivo, diventando una vera e propria videoinstallazione, visibile a partire da martedì 28 ottobre.

Saturday October 25th, from 4:00 pm, Buchmann Lugano Gallery will host IN/SIGNIFICANT, I’m in silence, the performance of the Italian-Swiss artist Ciriaca+Erre.
The performance will directly involve the audience, making the visitor active protagonist of the event.
The spectator will come in a space delimited by white clothes hanged up in the center of the gallery, where a familiar gesture will acquire new meanings.
Inside this space, Ciriace+Erre will receive, one-by-one, each guest, sharing a close gesture that nowadays has become almost insignificant. After each action, Ciriace+Erre will donate a simple white pebble with the writing “I’m in silence”: an encourage to experience the silence, feel oneself, the others and, at a deeper level, the nature and the universe.
The artist will keep silent for 366 consecutive hours (about 15 days), while writing a “silence diary”.
Once finished, the main materials used in the performance, together with a video, will become a video installation, on display at the gallery from October 28th.
Ciriaca+erre ART is a R-Evolution
SAVE THE DATE
engl below
Lo spazio cittadino Buchmann Lugano ospita sabato 25 ottobre 2014 a partire dalle ore 16.00 la performance dell’artista italo-svizzera Ciriaca+Erre dal titolo IN/SIGNIFICANT, I’m in silence.
L’azione performativa coinvolgerà in prima persona lo spettatore, trasformandolo in protagonista attivo dell’evento. Lo spettatore/attore sarà dunque invitato ad entrare in uno spazio di teli bianchi sospesi al centro della galleria dove ciò che è familiare smetterà di esserlo per assumere nuovi significati.
Ciriaca+Erre accoglierà all’interno di questo spazio una persona alla volta condividendo con essa un gesto intimo, oggi divenuto quasi insignificante, e al termine della singola azione performativa offrirà un semplice sassolino bianco recante la scritta “I’m in silence”: un invito a sperimentare il silenzio e a porsi in ascolto di sé, degli altri, e a un livello più profondo della natura e dell’universo. L’artista stessa rimarrà in silenzio per 366 ore consecutive (15 giorni circa), nel corso delle quali redigerà un ‘diario del silenzio’.
Una volta terminata la performance, il tutto si trasformerà in un’opera composta dagli elementi principali utilizzati e da un video aggiuntivo, diventando una vera e propria videoinstallazione, visibile a partire da martedì 28 ottobre.

Saturday October 25th, from 4:00 pm, Buchmann Lugano Gallery will host IN/SIGNIFICANT, I’m in silence, the performance of the Italian-Swiss artist Ciriaca+Erre.
The performance will directly involve the audience, making the visitor active protagonist of the event.
The spectator will come in a space delimited by white clothes hanged up in the center of the gallery, where a familiar gesture will acquire new meanings.
Inside this space, Ciriace+Erre will receive, one-by-one, each guest, sharing a close gesture that nowadays has become almost insignificant. After each action, Ciriace+Erre will donate a simple white pebble with the writing “I’m in silence”: an encourage to experience the silence, feel oneself, the others and, at a deeper level, the nature and the universe.
The artist will keep silent for 366 consecutive hours (about 15 days), while writing a “silence diary”.
Once finished, the main materials used in the performance, together with a video, will become a video installation, on display at the gallery from October 28th.

ilGossip

Annunci