Spettacoli
La terza stagione dell'Isola di Pietro. E Morandi improvvisa uno show
Spettacoli
La terza stagione dell'Isola di Pietro. E Morandi improvvisa uno show
Spettacoli
La terza stagione dell'Isola di Pietro. E Morandi improvvisa uno show
A "La Vita in Diretta" Richard Gere riceve le chiavi della città di Firenze
Video backstage sul set de "Il Paradiso delle Signore"
La senatrice Pd canta 'Bandiera rossa'

Una Palermo blindata ospita il vertice sulla Libia


Palermo si presenta blindata in occasione del vertice sulla Libia. Il centro delle operazioni è l’hotel Villa Igiea, affacciato sul mare nell’antico quartiere dell’Acquasanta.
Una città blindata, isolata e presidiata dalle forze dell’ordine. Ogni incrocio è controllato da una pattuglia della polizia o dei carabinieri, tutti gli hotel del centro storico sono in preallerta e da questa mattina su Palermo sorvola un elicottero della polizia. Le navi della Marina militare, invece, sorvegliano gli accessi al mare
I primi tavoli tecnici, preparatori in vista della plenaria di domani sono già iniziati. Tutto però è legato alla presenza del generale Khalifa Haftar qui a Palermo. L’uomo forte della Cirenaica sta tenendo in sospeso la sua partecipazione al vertice. Potrebbe arrivare domani e dare un senso al vertice, al contrario la sua assenza sarebbe un segnale agli oppositori politici e all’Italia che ha organizzato io summit internazionale. Chi di sicuro sarà al vertice sono invece il presidente egiziano al-Sisi e il premier russo Medvedev. Il primo ministro Conte è arrivato nel primo pomeriggio e stasera accoglierà tutte le delegazioni internazionali, a Palermo c’è anche l’alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri Federica Mogherini e il ministro degli affari esteri Enzo Moaevero Milanesi. Ma sulla presenza Haftar c’è un giallo che si scioglierà solo al suo arrivo in Sicilia.