Politica
Brexit, May: “Interesse nazionale è al primo posto”
Mondo
Brexit, May: “Sono convinta che il mio approccio sia quello giusto”
Roma
Roma, tentano stupro 20enne e pestano madre disabile, fermato rumeno
Dl Genova, battibecco a distanza tra Lezzi e Ronzulli
Modena, forzano ingresso e occupano villetta, fermati 4 stranieri
Dl Genova, il Senato osserva un minuto di silenzio dopo il sì al decreto

Il treno dell'immondizia fermo nel Nuovo Salario

700 tonnellate di rifiuti indifferenziati stipati in un convoglio fermo da due mesi nella periferia nord est della Capitale. È stato ribattezzato il treno dell’immondizia e non arriverà mai in Germania ma tornerà da dove è venuto, dal Tmb Salario, un impianto già sovraccarico che ogni giorno perseguita con i suoi miasmi decine di migliaia di cittadini. Il ritorno del treno con il suo carico maleodorante ha gettato nello sconforto i residenti di Villa Spada, Fidene e dei quartieri limitrofi, circa 40mila abitanti tartassati dagli odori nauseabondi che provengono dallo stabilimento e preoccupati per la propria salute.

Calendario eventi